Categorie
Edizioni locali

Al Cicognini c’è il “Magnificat”: Massimo Luconi mette in scena Maria vista con gli occhi di Alda Merini


Redazione


E’ il periodo natalizio e molto spesso, magari passeggiando per le vie del centro o passando a trovare parenti e amici, ci troviamo a osservare le statue del presepe. Sono volti angelici, tranquilli e beati, ci scaldano il cuore e ci trasmettono gioia e amore. Ma riflettiamo mai sulla “potenza umana” di quei personaggi?Stasera, lunedì 21 dicembre, alle ore 21 presso il Teatro del Convitto Nazionale Cicognini andrà in scena “Alda Merini/Magnificat, un incontro con Maria”, riadattamento teatrale dell’opera della scrittrice recentemente scomparsa, con la grande Lucilla Morlacchi e per la regia di Massimo Luconi. Viene presentata una Maria un po’ diversa da quella che ci immaginiamo: ci viene incontro una donna giovane, fragile, smarrita e stupita. Una Vergine dai contorni umani, che accoglie il progetto di Dio con fermezza, ma che vivrà sulla sua pelle un’esperienza di dolore e di fatica.La madre di Gesù è un personaggio tra i più enigmatici della cristianità a attrae appassionati laici e religiosi, scettici e credenti proprio perché per molti versi è difficile da capire, soprattutto per la sua grande forza e la sua dedizione. Una delle più grandi scrittrici italiane ce la presenta in tutta la sua concretezza, nel suo corpo, nel suo sangue e nel suo sudore. Una donna che soffre e spera, ma che ci ricorda sempre quanto l’avvento di un figlio sia un miracolo. – Magnificat è il mio grazie al Signore. E’ la poesia di tutte le madri. Sono convinta che ogni bambino viene mandato da Dio ed ogni madre dovrebbe viverlo come un miracolo- diceva della sua opera la Merini. Un riadattamento che ci immerge in un’atmosfera quasi rarefatta, magica e contemporaneamente intima, a tu per tu con una Santa che è importante considerare anche come una Donna.

Elia Frosini

logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia