Categorie
Edizioni locali

Ventenni insospettabili sorpresi con quasi un chilo di droga, uno era incensurato


Blitz antidroga della polizia ieri pomeriggio in centro storico. I due amici custodivano rispettivamente 330 e 570 grammi di stupefacente, oltre a denaro contante. Rinviato il processo per direttissima. Il giudice ha disposto gli arresti domiciliari


Redazione


Un chilo di marijuana e una piccola quantità di hashish. Droga pronta per essere smerciata quella sequestrata dalla polizia a due ventenni italiani, studenti, che sono finiti in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Uno di loro è un insospettabile, mentre l'altro annovera qualche precedente per reati contro il patrimonio. L'operazione antidroga è scattata intorno alle 15 di ieri, lunedì 6 febbraio, in piazza San Domenico quando il Reparto prevenzione crimine della questura ha fermato un giovane che è subito apparso molto nervoso e preoccupato. Nel suo zaino gli agenti hanno trovato tre buste di cellophane contenenti complessivamente 335 grammi di hashish.

Immediato il controllo nell'abitazione del ventenne, a Coiano: qui sono saltati fuori duemila euro in contanti e tutto l'occorrente per confezionare le dosi di droga. Non c'è voluto molto per arrivare dall'amico del ragazzo, un coetaneo residente nella zona di San Domenico. La perquisizione ha portato al sequestro di 570 grammi di marijuana contenuta in sette buste e di 22 grammi di hashish. La polizia ha anche trovato una macchina per il confezionamento sottovuoto, due bilancine elettroniche e una sessantina di euro. Nel primo pomeriggio di oggi, martedì 7 febbraio, i due giovani sono comparsi davanti al giudice per la direttissima. I difensori, Marco Barone e Ilaria Bartalini, hanno chiesto e ottenuto i termini a difesa e dunque c'è stato un rinvio. Per entrambi il giudice ha disposto gli arresti domiciliari. L'operazione antidroga della polizia fa il paio con quella portata a termine dai carabinieri che hanno denunciato un sedicenne per detenzione ai fini di spaccio di circa un etto di hashish. A finire nei guai anche un amico che, per conto del sedicenne, custodiva in casa una decina di grammi di marijuana e qualche decina di euro in cambio di dosi gratuite per uso personale (LEGGI).      

Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia