Categorie
Edizioni locali

Uccide la moglie a San Donnino, arrestato in un laboratorio di Oste


Redazione


Aveva cercato di nascondersi a Prato il cinese di 31 anni accusato di avere ucciso, la sera di mercoledì 25 febbraio a Campi Bisenzio, la giovane moglie. Zhou Yuge, clandestino, è stato bloccato dagli uomini della squadra mobile di Firenze e dagli agenti delle Volanti di Prato in un laboratorio ad Oste di Montemurlo.La moglie di Zhou aveva 28 anni ed era madre di una bambina. E’ stata accoltellata all’addome nella serata di mercoledì, morendo appena giunta all’ospedale fiorentino di Careggi. Ad ucciderla sarebbe stata un’emorragia provocata da una unica ma profonda ferita. Le indagini della polizia si sono subito orientate in ambito familiare. Secondo una prima ricostruzione, l’omicidio sarebbe maturato all’interno di un laboratorio di pelletteria gestito da orientali a San Donnino. La donna, una volta accoltellata dentro il capannone, con un punteruolo o forse un coltello, si sarebbe trascinata all’esterno per chiedere aiuto. Il movente dell’assassinio potrebbe essere una lite familiare.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia