Categorie
Edizioni locali

Trasportano 300 chili di scarti tessili, denunciati due uomini


Gli scarti sono stati prelevati dal macrolotto, caricati su una Ford Galaxy e probabilmente sarebbero stati abbandonati in diverse vie della città. L'operazione è stata condotta dalla polizia municipale


Redazione


Scoperto e stroncato la notte scorsa dalla polizia municipale un nuovo giro illecito di rifiuti tessili: una pattuglia ha intercettato una Ford Galaxy carica di 300 chili di scarti tessili, confezionati in grossi sacchi neri, provenienti da aziende del Macrolotto e probabilmente destinati ad essere abbandonati in diverse vie della città.
A gestire il traffico un marocchino di 34 anni,  proprietario della macchina, e un nigeriano di 22 anni. L’autovettura è stata sequestrata e i due uomini denunciati, rischiano l’arresto da 6 mesi a 2 anni e una multa da € 2.600 ad € 26.000.
L'intervento si riallaccia alla vasta operazione condotta la scorsa settimana, che ha visto coinvolte 25 ditte cinesi e 35 indagati per trasporto e smaltimento illecito di rifiuti, e al sequestro di un autocarro con 50 sacchi con quasi tre tonnellate di scarti di lavorazione: alla polizia municipale, che sta portando avanti un'attività di controllo senza sosta per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti tessili sul territorio comunale, vanno i ringraziamenti del sindaco Matteo Biffoni.

Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia