Categorie
Edizioni locali

Trasforma la casa in cucina industriale e affittacamere abusivo: scatta il sequestro


Controllo della polizia municipale a Tobbiana: ovunque frigoriferi e congelatori colmi di carne e altri alimenti in cattivo stato di conservazione. Il cibo veniva poi venduto da un paninaro al Macrolotto Uno


Redazione


Usava la cucina dell'abitazione a servizio della sua attività di paninoteca che svolgeva nella zona del Macrolotto 1. Il tutto in precarie condizioni igieniche e di conservazione degli alimenti. E' quanto scoperto dagli agenti dei Nuclei Speciali della polizia municipale che hanno eseguito un controllo a Tobbiana presso un immobile utilizzato da un "paninaro".
Il resede dell'abitazione è apparso subito in stato di degrado e invaso da congelatori colmi di carne alimentati da cavi elettrici provenienti dall'abitazione e altri alimenti in precario stato di conservazione, come numerose cassette con ortaggi esposte al sole.
E' stato accertato che la cucina dell'abitazione era utilizzata come cucina industriale: dotata di quattro grandi fuochi a fiamma libera alimentati da 5 bombole Gpl rinvenute; presenti anche pentoloni di dimensioni enormi e vaschette di alluminio e plastica per il cibo da asporto; anche in casa erano presenti due grandi frigoriferi ed un congelatore colmi di alimenti. Gli occupanti l'immobile erano intenti all'attività di cottura e preparazione cibi.
La Municipale ha constatato che all'interno dell'immobile veniva svolta anche attività abusiva di affittacamere con cessione di posti letto agli operai della ditta del padre del conduttore dell'immobile: sono stati infatti contati in totale dieci posti letto su due camere utili. un altro posto letto era ricavato nell'autorimessa di pertinenza dell'abitazione, all'interno della quale è stato trovato un operaio della ditta, clandestino. L'uomo era intento a cucinare con un fornello da campeggio di grandi dimensioni alimentato anch'esso con bombola Gpl.   
Anche nel vano garage sono stati rinvenuti congelatori a pozzo pieni di alimenti e deposito di bevande ed altro materiale in uso all'attività di paninaro.
Inevitabile è scattato il sequestro penale dell'immobile per gravi inadempienze sanitarie e urbanistiche. Sono state anche elevate sanzioni amministrative per oltre 5.000 euro.
Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia