Categorie
Edizioni locali

Tra Montemurlo e Carmignano chiuse cinque ditte cinesi e trovati 22 clandestini


Redazione


Cinque capannoni messi sotto sequestro, 22 clandestini sorpresi al lavoro, di cui quattro arrestati perché inottemperanti a precedenti ordini di espulsione. E poi la titolare di una ditta arrestata per aver favorito l’immigrazione clandestina, altri quattro imprenditori denunciati per lo stesso reato. Una serie di denunce per violazioni urbanistiche e alle norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.E’ questo il bilancio di un articolata azione di contrasto allo sfruttamento della manodopera clandestina che, dalla notte fino alla tarda serata di ieri, ha visto impegnati i carabinieri del comando provinciale, supportati dai colleghi del 6° Battaglione Toscana e del Nucleo Ispettorato del lavoro dell’Arma, oltre che da paracadutisti del reggimento Nembo, polizia municipale di Montemurlo e Carmignano, vigili del fuoco e personale dell’Asl. I controlli hanno riguardato complessivamente cinque aziende di confezioni gestite da cittadini cinesi e situate due a Montemurlo (in via Popolesco e in via Pacinotti), altre tre a Carmignano, in via Montefortini. Nessuna delle aziende controllate è risultata in regole e in tutte sono stati trovati clandestini. Alla fine, come detto, sono stati 22 i cinesi trovati senza il permesso di soggiorno. Per tutti è scattato la denuncia secondo quanto previsto dal Decreto sicurezza e l’inizio del procedimento di espulsione. I quattro che erano già stati espulsi, dopo l’arresto sono stati messi a disposizione dell’autorità giudiziaria che ne ha disposto la scarcerazione. La titolare arrestata, invece, è già stata processata per direttissima e ha patteggiato una condanna a un anno e 4 mesi, ottenendo gli arresti domiciliari. Oltre al sequestro dei 5 capannoni, i militari hanno messo i sigilli a 99 macchinari e hanno fatto rimuovere 24 bombole a gpl.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia