Categorie
Edizioni locali

Tenta di accoltellare i carabinieri e poi si chiude in casa minacciando di appiccare il fuoco: arrestato


E' successo la scorsa notte a Comeana. L'uomo, 57 anni, ha ferito un militare e ora è accusato di lesioni, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Sequestrati quattro grossi coltelli da cucina. Un primo incendio era stato appiccato nel pomeriggio, prontamente spento della convivente. Sul posto anche i vigili del fuoco


Redazione


Ha minacciato di morte i carabinieri agitando un grosso coltello da cucina, tentando ripetutamente di colpirli e ferendone uno, poi si è barricato in casa minacciando di dar fuoco a tutto. Protagonista un uomo di 57 anni, con precedenti per droga, che, alla fine, è stato arrestato con le accuse di lesioni, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. E' successo la notte di sabato 2 gennaio a Comeana. I carabinieri di Poggio a Caiano e di Carmignano sono intervenuti in seguito ad una segnalazione e hanno trovato l'uomo in strada, in preda ad un forte stato di agitazione dovuto all'abuso di alcol e farmaci. Per i militari è stato impossibile avvicinare il 57enne che, impugnando un grosso coltello da cucina, ha rivolto pesanti minacce di morte per poi rientrare in casa, chiudersi e minacciare di appiccare il fuoco come – è stato poi accertato – aveva già fatto qualche ora prima cospargendo i mobili di alcol e obbligando la convivente a intervenire per evitare il peggio.
I carabinieri hanno allertato i vigili del fuoco e nel frattempo hanno provato a convincere l'uomo ad aprire la porta di casa e a mettere fine alla sua intemperanza ma per tutta risposta sono stati nuovamente minacciati. Il 57enne si è affacciato alla finestra e ha rivolto pesanti parole contro i militari che hanno quindi deciso di intervenire. I vigili del fuoco hanno forzato la porta d'ingresso dell'abitazione e, a questo punto, l'uomo è stato raggiunto e immobilizzato ma, nel tentativo di opporre resistenza, ha ferito lievemente un carabiniere. In casa, appoggiati sul letto, sono stati trovati altri tre grossi coltelli, tutti sequestrati.

Edizioni locali: Comuni Medicei
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia