Categorie
Edizioni locali

Sisma: ancora scosse di assestamento, ora tecnici a lavoro per controllare la staticità di scuole e di edifici pubblici


Dopo una notte tranquilla, è ripreso lo sciame sismico. Solo una persona ha utilizzato il punto ricovero attrezzato che resterà attivo anche nelle prossime 24 ore a scopo precauzionale. In serata avvertite altre scosse


Redazione


In Val di Bisenzio la terra non ha tremato per quasi tutto il giorno, concedendo un po' di tregua. In serata, però, sono state registrate altre scosse di assestamento, tutte inferiori alla magnitudo 3 ma comunque avvertite dalla popolazione. La prima scossa è stata registrata alle 19.46, l'ultima alle 23.07. In totale sono state 15 le scosse superiori a magnitudo 2 rilevate in questo breve arco di tempo. le più forti hanno avuto intensità 2.9.
Il movimento tellurico è poi proseguito, con minore frequenza: durante le ultime ore si sono registrati due leggeri eventi, -sempre con epicentro monte Baducco – alle 1.03 di magnitudo 2.6 e uno alle 7.51 magnitudo 2.1. La situazione continua ad essere monitorata.
E' iniziata intanto la fase di verifica sugli edifici cosiddetti "strategici": scuole in primis, ma anche uffici pubblici e luoghi di culto. Dopo una notte di apprensione ma tutto sommato tranquilla, oggi, vista l'interruzione del fenomeno sismico, il coordinamento della protezione civile ha dato il via libera alle attività di controllo delle strutture pubbliche o di interesse pubblico per accertare l'assenza di crepe o di problemi di staticità causati dalle forti scosse di ieri (LEGGI L'ARTICOLO). "Detta attività – viene spiegato in una nota diffusa dal coordinamento – si svilupperà anche per le prossime ore, coinvolgendo a pieno gli uffici tecnici di ciascun Comune e le forze del  volontariato composte in questo caso da diversi liberi professionisti tecnici che si sono messi a disposizione dei Comuni".  
Sempre a scopo precauzionale, resterà attivo il punto di ricovero per la popolazione di Vernio e di Cantagallo, per almeno altre 24 ore  in modo da poter fornire un adeguato supporto alla cittadinanza in caso di eventuali necessità. La struttura, dotata di punto medico attrezzato, è stata allestita alle scuole primarie Armellini di Vernio grazie al lavoro instancabile dei volontari della Misericordia e della Croce Rossa. Nella notte appena trascorsa, lo spazio è stato utilizzato da una sola persona.

Edizioni locali: Val di Bisenzio
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia