Categorie
Edizioni locali

Sequestrata ditta a Montemurlo, impianti non a norma e personale a nero


L'intervento è stato coordinato dalla Municipale insieme ad Arpat. Molto precarie anche le condizioni igienico-sanitarie


Alessandra Agrati


Sequestrata un’azienda che gestisce i rifiuti plastici in via Masaccio a Bagnolo, oltre a non rispettare le norme ambientali trovati anche tre lavoratori senza contratto, uno di loro è risultato anche irregolare sul territorio.  L’azienda rivendeva poi il materiale, trasformato in piccole sfere, a ditte che si occupavano della sua trasformazione. 

L’intervento è stato condotto dalla polizia municipale di Montemurlo insieme al personale di Arpat nell’ambito della programmazione dei controlli su aziende che gestiscono rifiuti. Tante le irregolarità riscontrate a partire dai macchinari che trituravano il materiale plastico scollegati dagli impianti per il convogliamento dei fumi in atmosfera così le emissioni prodotte dall’attività si immettevano direttamente all’interno dei locali .Il personale ispettivo ha inoltre verificato che anche il deposito dei rifiuti gestiti e prodotti dall’azienda era evidentemente difforme a quanto previsto nell’atto autorizzativo.

Quando gli agenti del comando di via Toscanini sono entrati nella ditta di via Masaccio hanno trovato a lavoro anche tre cittadini cinesi tutti risultati al nero, di cui uno anche irregolare sul territorio italiano che è stato condotto in questura a Prato per il foto segnalamento. Allertato anche l’ispettorato del lavoro che si dovrà occupare dell’irregolarità lavorativa dei tre operai. Molto precarie anche le condizioni igienico-sanitarie in cui lavoravano i tre operai, tra sporco e immondizia. Assenti del tutto i più semplici presidi anti – infortunistici.  «Chi fa impresa a Montemurlo – sottolinea il sindaco Simone Calamai – deve sapere che deve rispettare le regole in materia ambientale, della sicurezza e dei diritti dei lavoratori.

Edizioni locali: Montemurlo
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia