Categorie
Edizioni locali

Scosse di terremoto avvertite anche a Prato, paura ma nessun danno. Evacuate alcune scuole


La prima scossa, registrata alle 10.39, ha avuto epicentro nel Chianti fiorentino. Nessun danno in città. Una seconda scossa molto forte avvertita alle 11.36. Ragazzi fatti uscire per precauzione da alcune scuole che sono state chiuse in anticipo


Redazione


Paura questa mattina a Prato per una duplice scossa di terremoto avvertita distintamente in vaste zone della città. La prima scossa, registrata alle 10.39, ha avuto epicentro nel Chianti fiorentino, dove già stanotte era stata registrata una scossa. I centralini dei vigili del fuoco sono stati tempestati di telefonate da parte di cittadini impauriti. Non si registrano però danni in città. Il sisma, registrato alle 10,39, è stato di 3.8 di magnitudo, secondo quanto comunicato dall'Ingv. L'epicentro è stato individuato nella zona del Chianti a 9,3 Km di profondità. 
Una seconda scossa, anche questa molto forte, è stata registrata alle 11.36. Anche in questo caso è stata avvertita in molte parti di Prato. Stavolta la magnitudo registrata era di 4.1, più forte quindi della precedente. Epicentro sempre a San Casciano Val di Pesa, con una profondità di 7,1 km.
Non si registra alcun danno nell’area pratese ma dopo questa seconda scossa sono state evacuate alcune scuole. Alcuni istituti scolastici pratesi infatti hanno messo in atto, a scopo cautelativo, le misure previste conducendo gli alunni all’esterno degli edifici. Come ad esempio alle Primo Maggio (foto sotto).

Alle Gandhi a Galciana, invece, i bambini non sono stati fatti rientrare in classe. Sono stati chiamati i genitori per andarli a riprendere. La stessa cosa si è verificata in altre scuole con i ragazzi che sono stati tenuti in strada e nei giardini, senza nemmeno poter prendere gli zaini e i giacconi, in attesa dei genitori.
Pic nic improvvisato anche alla scuola dell'infanzia Cilianuzzo (foto sotto) dove le insegnanti hanno fatto eseguire le varie evacuazioni con tanto di segnale, facendole passare per il solito gioco che "facciamo sempre", quello di andare tutti sotto i tavoli. I bambini erano sereni ed hanno accolto con felicità il pic nic improvvisato all' aperto. Alle 13 é stato data comunicazione per venire a riprendere i bambini.

A proposito della chiusura anticipata di alcune scuole, l'amministrazione comunale comunica di non aver emesso nessuna ordinanza per la chiusura, non essendoci, al momento, rischio alcuno. I dirigenti scolastici, spiegano dal Comune, ai sensi del decreto legislativo 81 del 2008 possono, in autonomia, prendere decisioni per tutelare la salute e la sicurezza sia degli studenti che dei lavoratori dell'Istituto di cui sono dirigenti. 
Le scosse di terremoto, che questa mattina hanno interessato la zona del Chianti, sono state avvertite distintamente anche a Montemurlo, dove per altro non si sono registrati danni a persone o a cose. I tecnici del Comune hanno immediatamente effettuato una serie di sopralluoghi in tutte le scuole che si trovano sul territorio comunale e non hanno rilevato anomalie o problematiche. Allertata l'unita comunale di protezione civile che sta seguendo l'evolversi del fenomeno. Collegandosi al sito www.comune.montemurlo.po.it in home page si possono trovare tutti gli aggiornamenti in tempo reale e il link all'Istituto nazionale di Geofisica per seguire l'evolversi del fenomeno sismico. Allo stato attuale il sindaco del Comune di Montemurlo, Mauro Lorenzini, non ha ritenuto opportuno provvedere alla chiusura delle scuole, che pertanto, domani, sabato 20 dicembre, rimarranno regolarmente aperte.
La scorsa notte una scossa era stata rilevata sulle Colline del Chianti di magnitudo 3.5, registrata all'1:09. Secondo di rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 9,4 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Barberino Val d'Elsa, Greve in Chianti, Impruneta, San Casciano e Tavarnelle in Val di Pesa. Non si sono segnalati danni a persone o cose. Nella stessa zona era stata registrata una scossa di magnitudo 2.5 ieri alle 15:37.

logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia