Categorie
Edizioni locali

Nei guai tassista abusivo: trasportava otto persone da Prato a Napoli


Quando è stato fermato dagli agenti della polizia stradale ha cercato di giustificarsi: "Lo faccio gratis". Ma è stato tradito dai volantini pubblicitari della sua attività


Redazione


Stava trasportando otto connazionali a Napoli ma davanti ai poliziotti ha sostenuto che lo faceva a titolo gratuito. Questa è stata la giustificazione fornita agli agenti della Stradale di Prato quando al casello di Prato Est hanno chiesto l’esibizione dell'autorizzazione a svolgere la professione di tassista ad un cittadino cinese che, con un minibus Mercedes di nove posti (tutti occupati), stava accompagnando dei connazionali in gita turistica nella città partenopea.
Nell'occasione ha cercato di far credere che non svolgesse un'attività professionale ma solo una prestazione fatta a titolo di mera cortesia e amicizia. L'autista però dimostrava di non conoscere affatto chi stava trasportando non riuscendo neanche ad indicare il nome di uno dei trasportati.
Sul minibus Mercedes venivano rinvenuti anche alcuni biglietti da visita scritti in cinese, sui quali la raffigurazione dello stesso veicolo utilizzato per il trasporto e l'indicazione “Prato-Roma-Napoli” non lasciava spazio a dubbi in merito all'attività abusiva di trasporto posta in essere. Oltre a tali biglietti pubblicitari il conducente aveva con se oltre 4mila euro in contanti, che a suo dire avrebbe dovuto consegnare in dono ad una non meglio identificata coppia di sposi.

L'autista è stato così sanzionato per il trasporto abusivo di passeggeri mentre il veicolo è stato sottoposto a fermo per un massimo di 8 mesi.
La polizia stradale di Prato è da tempo impegnata nel contrastare il diffuso fenomeno nel territorio pratese del trasporto illegale di persone posto in essere da cittadini cinesi, fenomeno che, oltre a non garantire sicurezza ai trasportati, si introduce nel mondo economico quale concorrenza sleale verso gli operatori della categoria che lecitamente svolgono tale attività.
Già in passato tale criticità ha portato più volte a richiesta di attenzione da parte della cooperativa dei tassisti pratesi, che, vessati da tale illegittima concorrenza, hanno fattivamente collaborato per l'individuazione degli abusivi.

Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia