Categorie
Edizioni locali

Minorenne si rifugia al Caffè 21 per sfuggire a un molestatore che viene braccato dagli avventori del bar


L'episodio è avvenuto nella tarda mattinata di oggi nel noto locale di viale Piave. Le molestie sono iniziate prima in piazza San Marco


Redazione


Brutto episodio questa mattina, 13 luglio in viale Piave. Poco prima delle ore 12 una ragazza di 15 anni, italiana, è entrata piangendo al Caffè 21 per sfuggire a un molestatore, giovane uomo di colore, orginario del Togo, che poco prima in piazza San Marco l'aveva avvicinata e palpeggiata. Pochi secondi dopo l'uomo, descritto come molto robusto, l'ha raggiunta nel bar e ha continuato a importunarla. Quando i clienti hanno capito cosa stava accadendo sono intervenuti e lo hanno braccato. Il personale ha chiamato il 113 che in pochi secondi ha inviato una volante sul posto. I poliziotti hanno messo in sicurezza l'uomo che per tutto il tempo si è dimenato cercando di fuggire. Nella colluttazione è stato ferito un a una costola un poliziotto. L'africano, che è senza documenti, è stato portato in questura. E' probabile che venga arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. In fase di ricostruzione quanto accaduto alla ragazza anche sulla base di quanto raccontato dai numerosi testimoni. In particolare una giovane donna ha assistito alla fuga della quindicenne e più volte ha cercato di fermare il suo inseguitore urlandogli contro. 
 
Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia