Categorie
Edizioni locali

La Mobile incastra il bandito che rapinò una banca in via Strozzi


Redazione


E’ stato un lavoro certosino quello degli uomini della terza sezione della Squadra mobile di Prato ma alla fine, dopo aver visionato fotogramma per fotogramma i video delle telecamere a circuito e chiuso e averli confrontati con le foto di decine di sospetti, sono riusciti a dare un nome al bandito che lo scorso 18 marzo fece un colpo da oltre 22mila euro in un’agenzia della banca Popolare dell’Emilia Romagna. Quel giorno, ad agire in via Strozzi, fu un 42enne originario della provincia di Torino, che fece irruzione nell’istituto di credito armato con un taglierino e, dopo aver minacciato i presenti, si fece dare 22.655 euro in contanti. Poi, per coprirsi la fuga, prese in ostaggio uno degli impiegati che rilasciò solo una volta all’esterno della banca. I poliziotti pratesi stanno continuando le indagini anche sulla rapina del 27 novembre scorso alla Carige di via Marx, dove sospettano abbia sempre agito lo stesso bandito. Anche in quel caso il rapinatore era armato con un trincetto e, dopo aver preso quasi mille euro, obbligò la direttrice ad aprirgli le porte di sicurezza per poi fuggire. Attualmente il rapinatore piemontese è già detenuto nel carcere di Bologna, dove gli è stato notificato il nuovo provvedimento con l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per la rapina di via Strozzi.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia