Categorie
Edizioni locali

Il locale è in chiusura e non li fa entrare, loro spaccano tutto. Fermati e denunciati dalla polizia


È successo la notte di sabato in via Genova, al Loft 01. Il proprietario, minacciato e fatto bersaglio di un fitto lancio di oggetti, ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. I responsabili sono stati denunciati e a loro carico il questore ha emesso il Daspo urbano: per un anno non potranno fare ingresso nel centro città


Redazione


Sedie e tavoli spaccati, piante sradicate e una vetrata infranta. Ammonta a qualche migliaia di euro il danno al ristorante Loft 01 in via Genova a Prato, finito nel mirino di un gruppo di esagitati la notte di sabato 5 febbraio. Il proprietario è ancora scosso per quanto accaduto: a provocare la violenta reazione del gruppo, composto da 5 o 6 uomini, è stato il fatto che il locale era in chiusura e non ha accettato nuovi ingressi. Tre degli aggressori, due marocchini di 22 e 25 anni e un albanese di 26, sono stati fermati dalla polizia nel giro di pochissimo tempo e denunciati. Il fatto è successo intorno alle 2. Quando hanno capito che non sarebbero potuti entrare e ordinare da bere, gli amici, già in evidente stato di ubriachezza, hanno minacciato di spaccare tutto e hanno cominciato un lancio di oggetti contro il proprietario che, dopo essersi chiuso dentro il locale assieme ai clienti ancora presenti, ha avvertito le forze dell’ordine. Fuori il gruppo stava già mettendo in atto la minaccia e il caos ha richiamato diverse persone che hanno dato vita ad una rissa. Presi di mira gli arredi esterni e poi con un tombino prelevato dalla strada, è stata spaccata una vetrina. Danni anche ad un’auto parcheggiata. Infine la fuga prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Le telecamere di sicurezza hanno consentito di indirizzare immediatamente le ricerche degli autori del danneggiamento, persone non conosciute al proprietario perché non si tratta di clienti. I tre, feriti e sanguinanti, sono stati trovati dentro una macchina poco distante dal locale.
Il proprietario del veicolo è risultato estraneo alla vicenda; agli agenti ha raccontato di aver ricevuto,la chiamata degli amici che chiedevano aiuto. Tutti e tre presentavano ferite da arma da taglio e il volto tumefatto, oltre che i vestiti macchiati di sangue. I due marocchini e l’albanese sono stati denunciati per i reati di rissa, danneggiamento, possesso ingiustificato di strumento atto all’offesa e lesioni aggravate. Il questore, inoltre, ha emesso nei loro confronti il Daspo urbano che vieta per un anno l’accesso al centro città. In corso la conta dei danni per formalizzare nel dettaglio la denuncia.

Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia