Categorie
Edizioni locali

Coniugi cinesi aggrediti da branco di giovanissimi: tra loro anche un ragazzino di 13 anni


Redazione


Nel branco di giovanissimi che la scorsa notte si è accanito contro una coppia di coniugi cinesi c’era anche lo stesso 19enne pratese che nel giro di dieci giorni è assurto al ruolo di protagonista assoluto, prima insultando e minacciando in piazza San Domenico agenti e militari di una pattuglia interforze, poi facendosi arrestare dalla polizia municipale dopo aver scippato una collanina ad una cinese, reato per il quale è stato condannato a un anno e mezzo di carcere, senza però, evidentemente, mettere piede alla Dogaia.Stanotte c’era anche lui insieme a un 18enne pakistano ma residente a Prato – il probabile capo del branco – e ad altri tre giovanissimi, tutti pratesi: un 15enne, una ragazza di 16 anni e suo fratello di appena 13 anni. Il gruppetto di balordi, verso le 2.40 di stanotte, si è imbattuto in via Chiesa in una donna cinese di 41 anni che stava passeggiando con il marito. I ragazzi si sono avvicinati con la scusa di chiedere una sigaretta, poi hanno cercato di portare via lo zaino della donna. Questa ha resistito riuscendo a sventare la rapina, però è stato prima colpita in testa con una bottiglia, poi una volta a terra è stata presa a calci da alcuni componenti del branco (a quanto pare la ragazza e suo fratello sarebbero rimasti in disparte). I balordi sono poi fuggiti a bordo di biciclette verso il centro storico. Sulle loro tracce si sono subito messi una Volante le pattuglia interforze Pegaso, composta da poliziotti e militari, direttamente coordinati dal dirigente della Volanti Fabio Pichierri, intervenuto in prima persone. Le ricerche si sono fermate in via Curtatone, dove il branco è stato individuato  e bloccato. In questura, poi, i due coniugi cinesi hanno riconosciuto senza dubbi i loro aggressori. In particolare sarebbero stati il pakistano e il 19enne ad accanirsi  sulla donna, e per questo entrambi sono stati arrestati per tentata rapina aggravata. Anche il 15enne avrebbe partecipato al pestaggio ed è stato così denunciato a piede libero, mentre fratello e sorella sono stati riconsegnati ai genitori, nel frattempo fatti venire in questura. La signora cinese è stata invece accompagnata al pronto soccorso per farsi medicare lesioni alla testa, al corpo e al ginocchio sinistro.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia