Categorie
Edizioni locali

Calcinacci gettati per strada invece che in discarica, nei guai due pratesi: “Volevamo arrotondare”


Redazione


Smaltivano rifiuti inerti dell’edilizia abbandonandoli lungo la strada, per di più utilizzando un mezzo nemmeno autorizzato per lo scopo. E quando gli agenti della polizia stradale li hanno fermati, non hanno trovate niente di meglio che dire che lo stavano facendo per “arrontondare” un po’ le entrate. Si tratta di due pratesi, uno pensionato, l’altro rappresentante tessile, fermati dai poliziotti proprio mentre stavano scaricando i calcinacci ai lati di una strada, invece che consegnarli negli appositi centri di raccolta per il riciclaggio. I due avevano prelevato gli inerti presso una ditta cinese, dalla quale avevano ricevuto un compenso in denaro. Per portare i calcinacci utilizzavano un autocarro intestato ad una ditta tessile che lo aveva immatricolato per l’esclusivo uso proprio. Così gli agenti della Stradale hanno provveduto a comminare le sanzioni previste per lo smaltimento abusivo dei rifiuti al pensionato e al rappresentante, mentre il proprietario del mezzo è stato sanzionato per l’uso diverso dell’autocarro che è stato anche sottoposto a fermo. I due pratesi dovranno anche procedere, a spese proprio, al ripristino dell’area deturpata, rivolgendosi stavolta ad una ditta autorizzata. Ulteriori indagini sono in corso sulla ditta cinese per verificare il possesso delle autorizzazioni edilizie necessarie.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia