Categorie
Edizioni locali

Caccia con la “pania” in mezzo alle case ai Ciliani: nei guai un pensionato


Redazione


Per cacciare aveva scelto il periodo sbagliato, il luogo meno adatto ma – soprattutto – uno dei metodi più crudeli: la “pania” che altro non sarebbe che della colla stesa su una superficie dove poi far posare gli uccellini, condannati ad una morte orribile. E di uccellini ne aveva già catturati cinque il pensionato 64enne sorpreso da due guardie venatorie a cacciare nel suo orto ai Ciliani, proprio in mezzo alle case. La storia è riportata dalla Nazione nella cronaca di Prato di oggi. Fortunatamente le guardie venatorie sono arrivate in tempo per salvare i cinque uccellini, tutti verzellini, una specie protetta di cui è vietata la caccia. Adesso sono stati affidati al Centro di scienze naturali di Galceti, dove saranno curati e poi di nuovo rimessi in libertà. Attirati da qualche chicco di panico, gli uccellini avevano finito per atterrare proprio sulla striscia di colla piazzata su un cordolo di cemento.Il cacciatore, invece, rischia grosso. La polizia provinciale, competente per i reati in materia di caccia, potrebbe contestargli la caccia illegale di specie protetta e con mezzi illegali, il maltrattamento di animali e la truffa allo Stato, visto che l’uomo non aveva il tesserino venatorio.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia