Categorie
Edizioni locali

Assenteismo in ospedale, l’Asl sospende i cinque arrestati e apre un’inchiesta interna


Redazione


Sono stati sospesi dall’Asl i cinque dipendenti arrestati dai carabinieri del Nas nell’ambito dell’inchiesta della procura sull’assenteismo in ospedale. La direzione aziendale, inoltre, si è immediatamente attivata presso la magistratura per acquisire atti e documentazione utili anche per predisporre un’autonoma istruttoria amministrativa interna. “Sono indignato e deluso dai fatti denunciati – commenta il direttore generale dell’Asl 4, Bruno Cravedi – Se saranno accertati i fatti non ci potrà essere alcuna tolleranza sia per il rispetto dovuto ai cittadini nel garantire la massima correttezza e trasparenza del servizio pubblico; sia per il rispetto e la tutela di tutti gli altri dipendenti dell’azienda sanitaria che quotidianamente svolgono con senso di responsabilità e onestà il loro lavoro”La direzione dell’Asl 4 ha già nominato una commissione d’indagine interna (composta da direttore amministrativo, avvocato ufficio legale, direttore sanitario del presidio ospedaliero, direttore unità operativa politiche e gestione del personale) per accertare tutte le responsabilità. In particolare, per quanto riguarda gli episodi specifici contestati e per quanto attiene al rispetto delle procedure aziendali sui controlli delle presenze al lavoro.Secondo gli esiti dei vari accertamenti, l’Asl 4 assumerà provvedimenti disciplinari che potranno concludersi anche con il licenziamento riservandosi di costituirsi parte civile per ottenere il risarcimento dei danni subiti.Intanto venerdì il gip interrogherà i cinque dipendenti messi agli arresti domiciliari con l’accusa di aver timbrato il cartellino al posto di colleghi che, in realtà non erano al lavoro. Si tratta di un medico, un infermiere, due uscieri e una guardia giurata, tutti in servizio al Misericordia e Dolce.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia