Categorie
Edizioni locali

Allarme truffatori: in città una banda che simula falsi incidenti stradali


Redazione


Da qualche giorno è in azione in città una banda di truffatori specializzati nella cosiddetta truffa dello specchietto rotto. Di solito vengono presi di mira automobilisti anziani che, una volta individuati, vengono avvicinati in auto, simulando un incidente. La scusa più gettonata è un urto tra specchietti, ma a volte viene inscenato anche un falso tamponamento. I truffatori, dopo aver convinto la vittima di essere davvero responsabile e di aver provocato l’incidente, gli propongono di evitare una costosa e defatigante denuncia all’assicurazione, facendo una conciliazione economica lì sul posto. Di solito vengono chieste poche decine di euro, al massimo 100, che però rappresentano una truffa bella e buona visto che l’incidente esiste solo nella fervida mente dei malviventi, Proprio per questo, dopo aver ricevuto alcune segnalazioni, le forze dell’ordine invitano a non accettare mai tali proposte di conciliazione. Se qualcuno dovesse avanzare richieste del genere, allora è sempre bene chiedere l’invio di una Volante o di una pattuglia dei carabinieri, telefonando al 113 o al 112.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia