Categorie
Edizioni locali

Una selezione di libri per conoscere la tragedia delle Foibe


All'ingresso della biblioteca di Montemurlo 'L'angolo del ricordo'. L'assessore alla Cultura: "Una pagina dolorosa che non dimentichiamo". Nelle foibe furono uccisi bambini, donne, uomini. Migliaia di vite spezzate dai partigiani comunisti di Tito


Nadia Tarantino


Il Comune di Montemurlo celebra il Giorno del ricordo, solennità civile che ricorda i massacri delle foibe e l’esodo, con un’iniziativa di approfondimento culturale alla biblioteca comunale “Bartolomeo Della Fonte”. Per tutta la settimana i cittadini che vorranno saperne di più sui massacri delle foibe e sull’esodo dalmata – giuliano, troveranno all’ingresso della biblioteca “L’angolo del ricordo, lettura e approfondimento” con libri dedicati all’esodo e alla tragedia delle foibe che, tra il 1943 e il 1945, costarono la vita a cinquemila italiani, massacrati in Istria, Dalmazia e Venezia Giulia. Il banchetto con i libri, la guida del catalogo bibliotecario provinciale e regionale e siti internet sui quali navigare per conoscere e capire, rimarrà a disposizione di tutti coloro che abbiano la voglia e la necessità di approfondire quei tragici avvenimenti. Il personale della biblioteca sarà a disposizione degli utenti per aiutarli nella ricerca e nella consultazione dei testi. «Il Comune di Montemurlo non dimentica e dedica un angolo di lettura e approfondimento alla pagina dolorosa dei massacri delle foibe – spiega l’assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero – è importante capire e conoscere per non dimenticare». Nelle foibe furono uccisi donne, uomini, anziani, bambini e persone di ogni fede politica. Furono 350mila i profughi giuliani costretti all’esodo, a lasciare case e ogni bene. Uccisi dai partigiani comunisti di Tito solo perché erano italiani: una “pulizia” politica ed etnica in piena regola, mascherata come azione di guerra o vendetta contro i fascisti.

   

Edizioni locali: Montemurlo

CONSIGLIATI

logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia