Categorie
Edizioni locali

Moda e gusto si incontrano al Mercato Coperto di via Giordano per aiutare Casa Bandera


Cena e sfilata dei negozi associati a Confesercenti che organizza l'evento benefico con il contributo della Camera di Commercio e il patrocincio del Comune. Sette i club aderenti per aiutare questa struttura pesantemente danneggiata dall'alluvione


Eleonora Barbieri


Moda, buona tavola e solidarietà verso i soggetti più fragili colpiti dall’alluvione del 2 novembre. Sono gli ingredienti dell’evento che si terrà la sera del 15 marzo all’ex Mercato coperto di via Giordano. 330 i posti a tavola del Fashion show dinner – Il gusto della moda, organizzato da Confercenti con il contributo della Camera di Commercio di Pistoia e Prato e il patrocinio del Comune. Hanno aderito ben 7 club tra Lions, Rotary e Soroptimist. La cena costa 50 euro a persona. I biglietti sono in vendita fino all’11 marzo nella sede di Confesrecenti durante gli orari di apertura.

Il ricavato sarà devoluto alla ricostruzione di Oami Casa Bandera, la struttura che ospita ragazzi con gravi disabilità duramente colpita dall’alluvione del 2 novembre. “Con questa nostra iniziativa vogliamo unire la moda, il gusto, il bello con la solidarietà ed aiutare una struttura colpita fortemente dall’alluvione del 2 novembre scorso e molto importante per il territorio pratese: Casa Bandera, una struttura che ospita ragazzi con gravi disabilità – dichiara Stefano Bonfanti presidente di Confesercenti Prato. Tra i tanti valori della vita di cui noi commercianti siamo testimoni la solidarietà occupa un posto importante e questa serata ne vuol essere una dimostrazione”.

Nove i negozi associati a Confesercenti che faranno sfilare in passerella le nuove collezioni. “Una serata all’insegna della moda e della solidarietà che come negozi della Confesercenti di Prato abbiamo fortemente voluto. Nei nostri negozi potrete trovare non solo gli abiti ma delle vere e proprie consulenti di immagine – ha affermato Lisa Salvatore, presidente del settore moda della Confesercenti di Prato che continua “Il buongusto dovrebbe guidarci ogni giorno nella scelta (in questo caso) degli abiti e degli accessori. Perché se la prima necessità è coprirsi, la seconda dovrebbe essere valorizzarsi”.

Gli spazi dell’ex fabbrica Forti si aprono quindi alla città. “Un altro evento è previsto a fine mese con Mato Grosso – ha spiegato il vicesindaco Faggi – Questo in attesa di realizzare la rifunzionalizzazione degli spazi attraverso la coprogettazione che abbiamo avviato”. La Camera di Commercio ha messo sul piatto 25 mila euro, circa il 50% del budget necessario.

Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia