Categorie
Edizioni locali

Matrimoni come veicolo di turismo. Parte da Prato una proposta per attirare nelle città toscane gli sposi


L'iniziativa presentata in Comune su iniziativa della Lega. In città c'è la sede nazionale dell'Associazione italiana wedding planner


Claudio Vannacci


Cresce la voglia di fiori d’arancio in Italia (nel 2022 +4,8 matrimoni rispetto all’anno prima e +2,7 sul 2019, l’anno prima della pandemia) e cresce, soprattutto, la voglia di sposarsi in Toscana. Così parte proprio da Prato la proposta, rivolta tanto ai comuni quanto alle regioni italiane, di agevolare le coppie di sposi che scelgono un angolo particolare d’Italia per pronunciare il loro sì. Del resto anche Prato ha fatto registrare un aumento a due cifre di matrimoni e in città è ospitata la sede nazionale dell’Associazione italiana wedding planner.
La proposta, illustrata stamani in Comune con una iniziativa promossa dalla Lega, prevede di ridurre le attese degli sposi, con lo snellimento burocratico e la facilitazione nell’autorizzare le nozze in uno dei tanti scenari possibili fuori dai municipi o dalla chiesa parrocchiale, a Prato come nel resto della Toscana.
Sotto forma di Ordine del Giorno presentato dal consigliere comunale della Lega Claudiu Stanasel e sottoscritto dal capogruppo Daniele Spada, e sotto forma di proposta da ripetere in Regione, promotore il consigliere leghista Marco Landi, politica e wedding planner hanno così cominciato a lavorare insieme per proposte dettagliate volte alla valorizzazione di una professione, di una lunga filiera composta prevalentemente da artigiani e di una nicchia importante di turismo.
“Il nostro obiettivo – spiega Stanasel – è rendere Prato protagonista ed apripista verso una nuova politica al servizio di tutte le categorie economiche e sociali che costituiscono oggi il settore del wedding valorizzando il nostro territorio e contribuendo a creare nuovi posti di lavoro e un valore aggiunto al tessuto economico di Prato e di tutta la Regione Toscana”.

Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia