Categorie
Edizioni locali

La visita neurologica di controllo? Tra 280 giorni. La denuncia di un paziente: “Impossibile per chi soffre di epilessia”


Primo appuntamento disponibile al Santo Stefano il 15 aprile 2025. "Una follia, attesa troppo lunga: questa è la nostra sanità, inutile dire"


Nadia Tarantino


La visita neurologica di controllo? Tra 280 giorni, il 15 aprile 2025. Qualcuno dirà che ci sono o ci sono state attese più lunghe, ma ugualmente si tratta di un caso che vale la pena segnalare. Succede alla Asl Toscana centro, ospedale di Prato. Un paziente, con tanto di prescrizione naturalmente, si è visto assegnare il 15 aprile del prossimo anno come primo appuntamento disponibile per il controllo dal neurologo. “Non pensavo che i tempi fossero così lunghi, altro che liste d’attesa – il commento del paziente che ha contattato Notizie di Prato – il problema specifico è l’epilessia e faccio solo una considerazione forse anche banale ma che spiega bene il punto: chi soffre di epilessia segue una terapia e si sottopone periodicamente ad esami il cui esito incide sull’andamento della terapia stessa che può essere rivista e, diciamo, riaggiustata in base alle esigenze e perciò aumentata o diminuita. Il mio appuntamento con gli esami è tra un mese e chiaramente mi presenterò, ma a che serve avere un risultato che il neurologo valuterà dopo 8-9 mesi? Non serve a nulla, soldi buttati. La sanità toscana, inutile dire, è questa e sinceramente – continua il paziente – non mi pare un granché, anzi. Mi sento solo di ringraziare il personale sanitario che, in un ospedale dove il caos regna sovrano per tanti motivi, si spende in maniera incredibile e encomiabile con spirito di sacrificio e consapevolezza della situazione ma, purtroppo, non basta. E allora, quando c’è bisogno di una visita, di un consulto, di un controllo, di un esame succede che chi ha i soldi si cura, e chi non li ha aspetta e incrocia le dita”.

Edizioni locali: Prato

CONSIGLIATI

logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia