Categorie
Edizioni locali

In Sant’Orsola l’evento conclusivo del Cpia: una festa di colori e di suoni con studenti provenienti da 60 paesi diversi


Il Centro si occupa di insegnare l'italiano agli stranieri e ha due sedi: in via San Silvestro alle Mazzoni e nel carcere de La Dogaia. La dirigente: "L'obiettivo è ridurer le liste d'attesa che purtroppo sono ancora lunghe"


Samuela Pagliara


Una grande festa di colori e di suoni da tutto il Mondo ai giardini di Sant’Orsola per l’evento conclusivo del Cpia (Centro provinciale per l’istruzione degli adulti di Prato), andata in scena nel pomeriggio di ieri 6 giugno. Il centro, con sede in via San Silvestro alle Mazzoni e nel carcere de La Dogaia, si occupa di insegnare italiano agli stranieri. Per l’occasione, sono stati riuniti tutti i lavoratori del suo istituto e tutti gli studenti per celebrare (citando l’acronimo) un momento di condivisione, persone, intercultura e amicizia.

L’evento, rappresenta la sintesi di un anno di lavoro portato avanti da studenti e docenti nell’ambito del progetto intercultura. Per tutto il periodo 2023-2024 sono stati portati avanti laboratori tematici con l’obiettivo di far emergere le peculiarità delle varie tradizioni e culture che abitano la scuola. La struttura, che si occupa di insegnare l’italiano agli stranieri, ospita studenti provenienti da oltre 60 paesi diversi, per oltre 1.300 iscritti all’anno. Numeri in crescita che, purtroppo, come spiega la dirigente scolastica Giuliana Pirrone, non sempre riescono a trovare spazio e in molti sono costretti a rimanere nelle liste d’attesa. Da anni, infatti, la scuola è in attesa di una sede: “Vogliamo accogliere le richieste d’iscrizione rimaste in sospeso e, al contempo, avere docenti e personale Ata tale da soddisfare adeguatamente tutte le esigenze e attività- continua la dirigente Pirrone- i nostri docenti lavorano con passione nel nome dell’inclusione”.

Edizioni locali: Prato

CONSIGLIATI

logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia