Categorie
Edizioni locali

Hub del tessile, disco verde dalla conferenza dei servizi regionale. Via ai lavori entro poche settimane


Il parere sarà rilasciato non appena Alia diventerà proprietaria di tutta l'area. Sicuramente entro marzo. Gli edifici saranno schermati contro i campi elettromagnetici della vicina linea dell'alta tensione


Eleonora Barbieri


Conto alla rovescia per la partenza del cantiere per la costruzione dell’hub del riciclo tessile in via Baciacavallo accanto a Gida. Proprio ieri, 27 febbraio, la conferenza dei servizi regionale ha dato parere positivo al progetto presentato da Alia Servizi ambientali e frutto di un protocollo d’intesa tra il Comune di Prato e le associazioni di categoria del territorio.

Il parere positivo sarà rilasciato non appena sarà stipulato l’atto di compravendita (prezzo 1,9 milioni di euro) di quella parte del terreno che è ancora di proprietà del Comune e per il quale è stato firmato solo il preliminare. Questione di settimane. In sostanza entro marzo Alia avrà tutti i documenti e le autorizzazioni in ordine e potrà far partire i lavori dal giorno dopo. Il tempo stringe per rispettare le scadenze dettate dal Pnrr che ha messo sul piatto 3,5 milioni di euro dei 19,5 necessari per realizzare gli uffici e l’edificio dentro al quale sarà effettuata la cernita degli abiti usati e degli scarti di lavorazione in funzione del loro riciclo. La tecnologia scelta è quella belga dell’azienda Valvan Baling Systems, considerata di “maggiore accuratezza” rispetto a quella svedese.

Buone notizie per il Paperino calcio che si trova sui terreni del Comune che a breve saranno venduti ad Alia. La società sportiva potrà restare in quei campi da gioco fino al 30 maggio. Alia infatti, inizierà l’intervento dalla parte già di proprietà, quella più vicina a Gida, e solo dopo metterà mano a quell’area. In sostanza il Paperino San Giorgio riuscirà a finire la stagione calcistica senza bisogno di chiedere ospitalità ad altre società. Vedremo se tale ipotesi si realizzerà a settembre o se sarà pronto il nuovo impianto sportivo all’ingresso di Paperino.

La conferenza dei servizi ci ha messo più del dovuto a rilasciare il proprio parere. Lo scoglio più duro da superare ha riguardato la vicinanza della linea ad alta tensione. Il problema è stato risolto con la schermatura di tutti gli edifici che saranno costruiti in modo da proteggere il personale dai campi elettromagnetici.

(e.b.)

Edizioni locali: Prato

CONSIGLIATI

logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia