Categorie
Edizioni locali

È morta Lucia Cecconi, storica direttrice di Farmacom e per oltre 40 anni a capo delle farmacie di Montemurlo


Aveva 70 anni e da tempo lottava contro un tumore. La sua è stata una vita a servizio dei cittadini. Il cordoglio del sindaco di Montemurlo, Simone Calamai e di tutti i sindaci dell’assemblea di Farmacom


Claudio Vannacci


Si è spenta sabato sera,17 febbraio, all’età di 70 anni, dopo aver lottato per tre anni contro un tumore, Lucia Cecconi, la prima direttrice di Farmacom, la società consortile che riunisce le farmacie comunali di Montemurlo, Poggio a Caiano, Vernio e Carmignano. Una donna amata e stimata da tutti, che ha speso la vita a servizio dei cittadini, che in lei hanno sempre trovato un punto di riferimento.

Si era laureata in farmacia nel 1977 insieme al marito Andrea Carmagnini, già compagno del liceo, e, per ferma convinzione, aveva sempre lavorato nel settore pubblico, prima a Sesto Fiorentino e Calenzano e poi dal 1979 a Montemurlo dove il Comune aveva aperto la prima farmacia a Oste. Ben presto Lucia Cecconi era diventata coordinatrice e poi direttrice delle farmacie di Oste e Fornacelle, dov’era stimata e benvoluta da colleghi e cittadini. Il legame speciale con Montemurlo è rimasto immutato per tutta la vita, ben oltre la pensione arrivata ad inizio del 2020. I cittadini, anche dopo più di vent’anni che non svolgeva più servizio in farmacia a Oste, continuavano a cercarla e preferivano recarsi fino a Fornacelle a Montemurlo centro pur di incontrarla e avere i suoi consigli.

«Mia moglie si arrabbiava quando sentiva paragonare i farmacisti a meri operatori economici – ricorda il marito -. Lucia svolgeva la sua professione con spirito di servizio verso la comunità. Il farmacista per lei era un operatore sanitario a servizio del cittadino, tanto che, con l’avvento del Covid, era felice che finalmente alla professione fosse stata riconosciuta l’importanza dell’attività di prossimità svolta dai farmacisti. Il riconoscimento della sua professionalità e dedizione da parte dei cittadini la gratificava profondamente e anche in questi anni di malattia sono state innumerevoli le testimonianze di affetto e vicinanza di colleghi e cittadini».

Lucia aveva due figli, Alberto, ricercatore genetico a Monaco e Claudia, insegnante, e viveva a Prato con il marito Andrea. Possedeva indiscutibili capacità organizzative e di leadership. Va a lei il merito di aver formato i farmacisti che ora dirigono le varie farmacie di Farmacom e di aver promosso il 1 gennaio 2003, con i Comuni di Montemurlo e Poggio, la nascita di Farmacom.

«Per tutta la comunità di Montemurlo Lucia Cecconi ha rappresentato un punto di riferimento per oltre 40 anni. – sottolinea il sindaco di Montemurlo, Simone Calamai -. Una professionista onesta, capace, lungimirante, dedita con profonda passione alla sua attività di farmacista a servizio di chi aveva bisogno e di direttrice della nostra società Consortile che, sotto la sua guida ha saputo crescere non perdendo mai la sua finalità sociale. MI stringo in segno di cordoglio alla famiglia a nome di tutti i montemurlesi che le hanno voluto bene».

Un ricordo contrassegnato dal medesimo affetto è quello che ha voluto esprimere l’attuale direttore di Farmacom, Paolo Massaini: «È stata la madre e maestra di tutti noi. Non la dimenticheremo mai. Lucia ha portato avanti tante battaglie, tutte vinte, per arrivare alla costituzione di Farmacom ed è stata un esempio e un riferimento per la vita personale e professionale di tutti noi che siamo cresciuti in Farmacom». Anche il presidente della Farmacom, Roberto Natali, esprime il cordoglio di tutta la società consortile e dei sindaci che ne fanno parte, oltre a Calamai, socio di maggioranza: Giovanni Morganti di Vernio, Riccardo Palandri di Poggio a Caiano ed Edoardo Prestanti di Carmignano. La salma è esposta alle cappelle del commiato della Pubblica Assistenza in via San Jacopo a Prato. Il funerale si svolgerà martedì 20 febbraio alle ore 11 nella chiesa di Santa Lucia. 

logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia