Sport - Ciclismo

Nessun colpevole per la morte di Iannelli. Il giudice: "Il ciclismo è uno sport pericoloso"

Nessun colpevole per la morte di Iannelli. Il giudice: "Il ciclismo è uno sport pericoloso"

Archiviata dal Tribunale di Alessandria l'inchiesta sulla tragica fine del 22enne ciclista pratese che vedeva indagati gli organizzatori della gara. Ma il padre Carlo non si arrende: "Mio figlio deve avere giustizia".

 
 
 
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.