Lo scandalo Creaf: dal flop con i 22 milioni di euro in fumo alle inchieste giudiziarie

 
Lo scandalo Creaf: dal flop con i 22 milioni di euro in fumo alle inchieste giudiziarie

Il Creaf doveva essere il fiore all'occhiello della ricerca applica al tessile ma dopo anni di gestazione e 22 milioni di euro investiti, si è rivelato solo un carrozzone mangiasoldi. Fino a costringere il cda ad alzare bandiera bianca. Di pari passo sono andate avanti le inchieste giudiziarie sia della Corte dei Conti sia della procura.

 
  • Creaf, Berselli a Biffoni: "La Provincia si tuteli in sede giudiziaria e si costituisca parte civile"
    21 febbraio 2017 Creaf, Berselli a Biffoni: "La Provincia si tuteli in sede giudiziaria e si costituisca parte civile"

    "Perché Biffoni non ha coinvolto Anac e Corte dei Conti? E' stato incaricato un avvocato per valutare la possibilità di promuovere un'azione di responsabilità? Si sta facendo tutto il possibile per individuare i singoli responsabili dell'eventuale danno erariale"? Interrogazione urgente sul Centro di ricerca e alta formazione costato 22 milioni ma mai inaugurato

  • Creaf, in Comune una commissione d'inchiesta: "Buco nero per i soldi pubblici"
    20 febbraio 2017 Creaf, in Comune una commissione d'inchiesta: "Buco nero per i soldi pubblici"

    La commissione Controllo e garanzia decisa a fare piena luce sul Centro di ricerca e alta formazione costato 22 milioni di euro e oggi in attesa di sapere se il progetto mai partito finirà con il concordato o con il fallimento. Il sindaco Biffoni: "Danno per la città grosso come una casa". Il presidente Silli: "Le responsabilità politiche non si prescrivono"

  • Creaf sull'orlo del fallimento. Il Tar: "Deve restituire i finanziamenti alla Regione"
    16 febbraio 2017 Creaf sull'orlo del fallimento. Il Tar: "Deve restituire i finanziamenti alla Regione"

    I giudici del tribunale amministrativo hanno rigettato la richiesta del Creaf di bloccare l'iter di revocabilità dei contributi erogati dalla Regione. La decisione mette a repentaglio la stabilità del concordato liquidatorio all'esame del tribunale di Prato

  • Creaf, i soci pubblici fanno le pulci agli amministratori: "Diteci come sono stati spesi i soldi"
    13 febbraio 2017 Creaf, i soci pubblici fanno le pulci agli amministratori: "Diteci come sono stati spesi i soldi"

    La Provincia e i Comuni hanno dato mandato all'ufficio legale di valutare gli estremi per un'eventuale azione di responsabilità nei confronti di tutte o di qualcuna delle gestioni. Intanto il 15 febbraio il Tar deciderà se dar corso oppure no alla richiesta della Regione Toscana di avere indietro i milioni di finanziamento concessi al Creaf.

  • Inchiesta Creaf, le reazioni del mondo politico. I 5 Stelle: "Il Pd restituisca 22 milioni ai cittadini"
    10 febbraio 2017 Inchiesta Creaf, le reazioni del mondo politico. I 5 Stelle: "Il Pd restituisca 22 milioni ai cittadini"

    Ondata di commenti dopo l'ultimo sviluppo dell'inchiesta della procura che ipotizza la bancarotta. Si sprecano le considerazioni sul Centro di ricerca e alta formazione di via Galcianese mai entrato in attività

  • Creaf, altri due indagati. Nei guai gli ex amministratori
    09 febbraio 2017 Creaf, altri due indagati. Nei guai gli ex amministratori

    Oltre a Calciolari, sono indagati per bancarotta societaria gli ex presidenti Luca Rinfreschi e Daniele Panerati. Perquisizioni in Provincia, dove è stato sequestrato un documento, e alla Viscotex, l'azienda che ha venduto l'immobile al Creaf. Guardia di finanza anche a casa degli indagati

  • Il Tar dà una boccata d'ossigeno al Creaf, slitta l'udienza in tribunale per il fallimento
    02 febbraio 2017 Il Tar dà una boccata d'ossigeno al Creaf, slitta l'udienza in tribunale per il fallimento

    I giudici amministrativi hanno deciso di sospendere i provvedimenti della Regione che rivoleva indietro i soldi del finanziamento. Intanto il percorso giudiziario pesa sulle casse del Creaf già per circa trecentomila euro.

  • Sorte segnata per il Creaf: o fallimento o concordato liquidatorio. Lite con la Regione
    04 gennaio 2017 Sorte segnata per il Creaf: o fallimento o concordato liquidatorio. Lite con la Regione

    La società ha presentato al tribunale il piano per il concordato. Prevista la vendita dell'unico bene: l'immobile di via Galcianese. Il giudice deciderà entro un mese se ammettere la proposta del Creaf o dichiarare il fallimento come già chiesto dalla procura. Intanto la Regione insiste sulla restituzione di 11 milioni

  • Creaf, conto alla rovescia per il fallimento. Il giorno decisivo sarà il 29 dicembre
    02 dicembre 2016 Creaf, conto alla rovescia per il fallimento. Il giorno decisivo sarà il 29 dicembre

    Stanno per finire i 120 giorni dati dal tribunale per presentare il piano di risanamento. Il giudice deciderà poi se ammettere la società al concordato. La procura ha già chiesto il fallimento, mentre la Regione insiste a chiedere la restituzione di 11 milioni, richiesta che mette a rischio il futuro della società

  • Creaf, la Regione chiede la restituzione di 11 milioni di euro
    17 novembre 2016 Creaf, la Regione chiede la restituzione di 11 milioni di euro

    Nuova tegola per il Centro di ricerca e alta formazione. La Regione ha chiesto la revoca di tre tranche di finanziamenti per un ammontare di 11 milioni perché il progetto non è mai partito. Un'azione che potrebbe indebolire la richiesta di concordato presentata dalla società su cui già pende la richiesta di fallimento della procura. Novità anche sull'immobile: valore sceso sotto i 10 milioni

  • Creaf, la procura chiede il fallimento: “Sovrastimato il prezzo dell'immobile”
    15 novembre 2016 Creaf, la procura chiede il fallimento: “Sovrastimato il prezzo dell'immobile”

    Il sostituto Boscagli ha chiesto il fallimento del Centro di ricerca e alta formazione ma la società pare intenzionata a proseguire sulla strada del concordato. Nel mirino il valore dell'edificio di via Galcianese: 20 milioni secondo l'ultimo bilancio del Creaf, meno della metà secondo la stima della procura

  • Crac Creaf, c'è la prima indagata: l'accusa è falso in bilancio
    20 ottobre 2016 Crac Creaf, c'è la prima indagata: l'accusa è falso in bilancio

    L'inchiesta sul Centro di ricerca e alta formazione alla prima svolta con l'avviso di garanzia inviato all'ultimo amministratore unico. Nel mirino della procura il valore assegnato in bilancio all'immobile di via Galcianese: 20 milioni. Stamani ispezione della guardia di finanza

  • Inchiesta Creaf, Corte dei Conti e procura si scambiano informazioni
    12 ottobre 2016 Inchiesta Creaf, Corte dei Conti e procura si scambiano informazioni

    La Corte dei Conti ha chiesto al sostituto Boscagli di poter acquisire atti dell'inchiesta che ipotizza il reato di malversazione e bancarotta aperta nei mesi scorsi per far luce sull'impiego dei 22 milioni di finanziamenti pubblici ottenuti dal Centro di ricerca e alta formazione di via Galcianese

  • Inchiesta Creaf, si profila anche l'ipotesi della bancarotta
    01 settembre 2016 Inchiesta Creaf, si profila anche l'ipotesi della bancarotta

    Il consulente incaricato dalla procura di mettere in ordine le carte sequestrate avrebbe ravvisato gli estremi della bancarotta. La procura approfondirà la questione. Ad oggi nessun indagato nell'inchiesta che ipotizza il reato di malversazione. Intanto il tribunale ha detto sì all'elaborazione di una proposta dopo la richiesta di "concordato in bianco" presentata dalla società. Dal 2005 il Creaf è costato 22 milioni di soldi pubblici ma l'attività non è mai partita

  • Flop del Creaf, ecco gli scenari che si aprono
    09 agosto 2016 Flop del Creaf, ecco gli scenari che si aprono

    Sulla richiesta di concordato preventivo dovrà esprimersi la Procura che ha aperto un'inchiesta per malversazione. La Corte dei Conti potrebbe contestare il danno erariale e battere cassa con gli amministratori della società e della Provincia, suo principale sovvenzionatore

  • Creaf, un buco nero mangia soldi (pubblici). Le colpe della politica che non ha saputo dire stop in tempo
    09 agosto 2016 Creaf, un buco nero mangia soldi (pubblici). Le colpe della politica che non ha saputo dire stop in tempo

    La richiesta di concordato preventivo ha certificato una realtà che era già chiara da anni. Ma nonostante questo si è perseverato nel gettare denaro in un progetto senza futuro.

  • Creaf verso il concordato preventivo. Presentata la richiesta in tribunale
    08 agosto 2016 Creaf verso il concordato preventivo. Presentata la richiesta in tribunale

    La decisione è stata presa venerdì durante l'assemblea dei soci per l'approvazione del bilancio. I soci, i Comuni del pratese e la Provincia, hanno rifiutato la richiesta di versare ulteriori contributi alla società nata nel 2005 ma mai decollata. Da qui la decisione di bussare alla porta del Tribunale

  • Creaf, il procuratore: "Una cattedrale nel deserto nella civilissima Toscana. Faremo chiarezza"
    14 aprile 2016 Creaf, il procuratore: "Una cattedrale nel deserto nella civilissima Toscana. Faremo chiarezza"

    Continua a passo spedito l'indagine della procura sul Centro di ricerca e alta formazione mai aperto nell'immobile di via Galcianese costato fino a oggi 22 milioni di soldi pubblici. L'ipotesi di reato è malversazione. Nicolosi: "Vogliamo capire cosa è successo e perché"

 
 
 
 
 
 

Ultime Notizie