20.08.2019 h 19:15 commenti

Violenza sulla moglie e sul figlio piccolo, arrestato trentaquattrenne

Le vittime sono cinesi. I soprusi sono iniziati già nel 2013. Il bambino è stato accompagnato in Cina dai nonni materni per allontanarlo dal pericolo
Violenza sulla moglie e sul figlio piccolo, arrestato trentaquattrenne
Stanca di subire umiliazioni e violenze dal marito, una donna cinese di 30 anni ha trovato il coraggio di chiedere aiuto alla polizia che dopo aver avuto riscontro del terribile quadro descritto dalla vittima ha proceduto stamani, 20 agosto, all'arresto dell'uomo, 34 anni, regolare e residente in via Pistoiese. Dovrà rispondere di tentata violenza sessuale aggravata. 
La donna non era l'unica mira del marito che riservava minacce e violenze anche al figlio di 6 anni tanto che per un periodo il piccolo era stato portato in Cina dai nonni materni in modo da preservarlo da altri soprusi. 
Secondo quanto ricostruito le violenze andavano avanti dal 2013 e negli ultimi tempi erano anche accompagnate da minacce di morte estese pure ai familiari in Cina. La donna è stata accompagnata in questura da un connazionale con cui si era confidata e che ha fatto da interprete durante la denuncia.
Ora il 34enne si trova rinchiuso nel carcere di Prato a disposizione dell'autorità giudiziaria.
 

Data della notizia:  20.08.2019 h 19:15

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.