27.09.2022 h 18:28 commenti

Violenza sessuale sulla fidanzatina di 14 anni, il giudice respinge il patteggiamento

I fatti risalgono al 2020. La giovane, in preda all'ansia e alla paura, denunciò tutto. L'imputato, all'epoca ventenne, voleva patteggiare la pena ma la richiesta dei difensori è stata rigettata
Violenza sessuale sulla fidanzatina di 14 anni, il giudice respinge il patteggiamento
Venti anni lui e 14 lei, protagonisti di una storia sentimentale tormentata a cui è stata la ragazzina a mettere la parola fine dopo aver subito - stando alla denuncia presentata - una violenza sessuale. Una decisione che il giovane non avrebbe mai accettato tempestando la ex di ingiurie, telefonate, messaggi sia al telefono che sui social e, infine, minacciando di diffondere un loro video osé se lei lo avesse denunciato o avesse rifiutato di incontrarlo. La vicenda risale al 2020. Ieri, lunedì 27 settembre, il giovane, ora 22enne, difeso dagli avvocati Federico Febbo e Antonio D'Orzi, è comparso davanti al giudice delle udienze preliminari del tribunale di Prato che ha rigettato la richiesta di patteggiamento per una questione puramente tecnica. La mamma della vittima si è costituita parte civile sia in proprio che per gli interessi della ragazzina e si è affidata all'avvocato Alessandra Artese. L'udienza, nella quale si discuterà per l'eventuale rinvio a giudizio, è stata aggiornata a dicembre.
Secondo quanto denunciato e ricostruito, la giovane sarebbe stata costretta a subire un rapporto sessuale completo e, in seguito, convinta a non denunciare dietro la minaccia che se lo avesse fatto, lui avrebbe messo in circolazione video di loro due in atteggiamenti spinti e foto e altri video intimi di lei. Sotto pressione, in preda a paura e ansia, la ragazzina avrebbe tentato di tenere a distanza il giovane bloccandolo sia sul telefono che sui social ottenendo come risposta, pare, ingiurie e minacce. Un'insistenza forte che la ragazza avrebbe cercato di contrastare cambiando le proprie abitudini quotidiane, costrizione che avrebbe aggravato il suo stato di angoscia e afflizione.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  27.09.2022 h 18:28

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.