14.09.2021 h 12:38 commenti

Anpi in lutto per la morte di Giordano Vignolini, partigiano della brigata Storai

Classe 1924, venne deportato a Stoccarda e poi costretto a combattere contro gli alleati. Riuscì a scappare ma fu catturato dagli americani e liberato grazie alla mediazione di Togliatti
Anpi in lutto per la morte di Giordano Vignolini, partigiano della brigata Storai
Anpi in lutto per la morte di Giordano Siro Vignolini classe 1924, partigiano nella formazione "Orlando Storai" all'inizio del 1944. Vignolini  nel maggio 1945 venne catturato  dai nazifascisti e deportato a Stoccarda, nel novembre  fu fatto rientrare  in Italia per  combattere contro gli Alleati sulla linea Gotica. Riuscì a fuggire  ma mentre cercava di riunirsi  ai partigiani,  fu catturato dagli americani. Venne liberato solo dopo il 25 aprile 1945, grazie all'interessamento di Angiolo Menicacci, comandante e commissario partigiano, tramite la mediazione di Palmiro Togliatti, ministro di grazia e giustizia del governo Parri. 
La salma sarà esposta nel tardo pomeriggio nelle cappelle del commiato della agenzia funebre Iris a Coiano, giovedì mattina la tumulazione, alle 15, nel cimitero di Coiano. 
 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  14.09.2021 h 12:38

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.