17.02.2020 h 13:04 commenti

Viene da Careggi il nuovo primario di Radiodiagnostica dell'ospedale Santo Stefano

Si chiama Maurizio Bartolucci e prenderà servizio il prossimo 1° marzo. Il posto di primario è vacante dal 2015
Viene da Careggi il nuovo primario di Radiodiagnostica dell'ospedale Santo Stefano
Viene dall'ospedale di Careggi il nuovo primario di Radiodiagnostica del Santo Stefano. Si chiama Maurizio Bartolucci, ha 55 anni e ha superato la selezione di Estar per questo incarico quinquennale rinnovabile. Incarico che colma un vuoto presente dal 2015, anno in cui è andata in pensione Rossana Fargnioli, sostituita come facente funzione da Roberto Vinattieri fino all'autunno del 2018 quando le ferite riportate in un bruttissimo incidente stradale lo hanno costretto a un lungo periodo lontano dal Santo Stefano e successivamente da Fabrizio Rubini. 
Il nuovo ingresso è quindi più che necessario per questa struttura complessa che ha numeri di prestazioni molto elevati legati anche all'importante apporto per il lavoro del pronto soccorso.
Il nuovo direttore entrerà in servizio all'ospedale di Prato il prossimo 1° marzo.
La serie di nuove assunzioni dei primari è stata inaugurata ad anno nuovo con l'arrivo di Anna Franca Cavaliere alla guida di Ginecologia e ostetricia a cui è seguita questa di Bartolucci per Radiodiagnostica (LEGGI).
Sono in corso invece le selezioni per individuare i primari di Nefrologia e di Medicina nucleare, settori guidati attualmente da facenti funzione. 
E.B.
 

Data della notizia:  17.02.2020 h 13:04

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.