16.01.2020 h 19:07 commenti

Viabilità polo scolastico di Reggiana, il sindaco a confronto con gli studenti

Incontro con i ragazzi di Dagomari, Datini e Gramsci-Keynes che hanno portato le loro proposte per ridurre l'impatto delle auto: tra le varie cose chiesto un collegamento sicuro con il parcheggio di via Abbé Pierre
Viabilità polo scolastico di Reggiana, il sindaco a confronto con gli studenti
Il sindaco Matteo Biffoni ha incontrato ieri mattina, 16 gennaio, i rappresentanti degli studenti e i dirigenti scolastici degli istituti del polo di via Reggiana. A promuovere l'incontro sono stati proprio i ragazzi: gli studenti di Dagomari, Datini e Gramsci-Keynes hanno richiesto attenzione sulla viabilità nella zona antistante le tre scuole, in particolare segnalando la necessità di incentivare una mobilità più attenta alla sicurezza e all'ambiente. In particolare i giovani, che hanno condiviso la propria posizione con i rispettivi dirigenti scolastici, hanno illustrato attraverso apposite slides la volontà di implementare l'uso dei parcheggi più distanti incentivando i genitori a lasciare i propri figli un po' più distanti dal cancello di entrata degli edifici e i ragazzi a camminare per qualche centinaio di metri. In particolare a questo scopo potrebbe essere utilizzato il parcheggio di via Abbé Pierre creando un percorso pedonale protetto verso l'area delle scuole.
Tra le altre richiesta il miglioramento della segnaletica, la manutenzione, la sostituzione dei pini con altre specie arboree e una riorganizzazione dell'area adiacente alle tre scuole: "Mentre sul parcheggio di via Abbé Pierre iniziamo subito a studiare una soluzione, la viabilità in prossimità delle scuole è competenza della Provincia per cui quanto prima condivideremo queste segnalazioni con il presidente Puggelli per trovare una soluzione", ha spiegato il sindaco ai ragazzi che, da parte loro, si sono impegnati a studiare insieme con i professori i criteri di accesso all'area dando permessi solo a chi di fatto lavora o frequenta i plessi scolastici. 
Su proposta dei dirigenti scolastici l'incontro con la Provincia potrà avvenire già tra un paio di settimane. "Lo spirito propositivo degli studenti mi ha particolarmente colpito e soprattutto sono contento di come siano interessati a concretizzare l'attenzione verso politiche di mobilità dolce e all'ambiente in abitudini quotidiane - sottolinea il sindaco Biffoni -. Da parte dei dirigenti scolastici vi è un supporto totale a questa loro intraprendenza e sono convinto che tutti insieme arriveremo a trovare soluzioni efficaci che miglioreranno la viabilità e la vita quotidiana di chi in queste tre scuole studia e lavora".
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  16.01.2020 h 19:07

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.