12.01.2019 h 08:53 commenti

Ventisette anni fa la strage di Javello, il Comune di Montemurlo ricorda le vittime

Domani le celebrazioni per ricordare i tre aviatori morti nell'incidente aereo avvenuto l'8 gennaio 1992 sul monte Javello. Alle 9.30 la messa nella chiesa di Fornacelle e alle 11 l'omaggio al monumento intitolato alle vittime
Ventisette anni fa la strage di Javello, il Comune di Montemurlo ricorda le vittime
Anche quest'anno il Comune di Montemurlo ricorda la strage aerea di Javello, avvenuta l'8 gennaio 1992. Un evento tragico, ancora impresso nella memoria della comunità, che costò la vita al maggiore Carlo Stoppani, al tenente Paolo Dutto e al maresciallo Cesare Nieri. I tre aviatori, appartenenti alle 46esima brigata aerea di Pisa, quel giorno stavano sorvolando la zona a bordo di un aereo G222, quando, probabilmente a causa delle avverse condizioni meteo, si schiantarono con il loro velivolo sul monte Javello, che domina Montemurlo. Per non dimenticare le vittime di questa tragedia il Comune, in collaborazione con l'associazione Arma Aeronautica di Prato e Montemurlo, organizza domenica 13 gennaio una cerimonia di commemorazione. « La cerimonia in ricordo della strage aerea di Javello non è solo un modo per ricordare le vittime di questo incidente, ma un modo per onorare il lavoro di quanti, uomini e donne ogni giorno, a rischio della propria vita, lavorano per garantire la sicurezza di tutti noi», ha sottolineato il sindaco Mauro Lorenzini.
Il ritrovo delle autorità è previsto alle ore 9.30 alla chiesa di Fornacelle, dove si terrà una messa di suffragio in onore dei caduti. Alle 11 la commemorazione si sposterà al Parco della Pace di via Grazia Deledda. Qui si trova il monumento in ricordo delle vittime e proprio qui si svolgerà la cerimonia civile con la deposizione degli omaggi floreali e i discorsi delle autorità. Dopo la cerimonia si terrà un pranzo alla Misericordia di Montemurlo.
 
Edizioni locali collegate:  Montemurlo

Data della notizia:  12.01.2019 h 08:53

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.