20.07.2016 h 17:08 commenti

Vecchie foto salvate dal cassonetto, individuato un altro dei protagonisti ritratti

Dopo i due video di ricostruzione, continua il lavoro di Daniele Nuti (Prato Scomparsa) che sta ricomponendo la storia di due famiglie pratesi partendo dagli scatti conservati in una scatola destinata al macero
Vecchie foto salvate dal cassonetto, individuato un altro dei protagonisti ritratti
Nuovi aggiornamenti sulle identità delle foto ritrovate in maniera rocambolesca da Riccardo Nenci e poi affidate alla cura di Daniele Nuti, fondatore della pagina Prato Scomparsa. Foto che risalgono al primo trentennio del secolo scorso e che ritraggono due famiglie pratesi poi identificate grazie al lavoro dello stesso Nuti che è riuscito a risalire ai discendenti, ricostruendo anche l'avventurosa storia delle foto.
 
 
"La storia - spiega Daniele Nuti - è stata da me raccontata attraverso due video su questa pagina, dove le foto ritrovate casualmente in una scatola gettata via e destinata alla discarica, si sono rivelate dense di informazioni e di emozioni su due famiglie pratesi". 
 
 
Il lavoro di Nuti non si è fermato e, così, ecco che a mesi di distanza è riuscito a dare un nome ad un altro dei personaggi ritratti in una delle foto. "Nella foto degli anni '30 scattata in piazza del Collegio - dice Nuti - avevamo già individuato l'identità dell'uomo a destra, ovvero Orazio Carraresi. Ma la cosa straordinaria è che a distanza di mesi mi è giunto un prezioso dato sulla persona a sinistra, una mail graditissima che riporto fedelmente avendone avuta autorizzazione dall'autrice, Alessandra Luppi".
Ecco quindi il contenuto della mail: "Ho guardato il video - vi si legge -. Tra l'altro bellissimo. E ho trovato un immagine di mio nonno, così ho pensato di comunicarvelo. Mio nonno è il ragazzo sulla sinistra con la sigaretta. Si chiamava Lucarini Guglielmo nato il 4 ottobre del 1916 a Barberino. Aveva una filatura, così come anche suo padre. Grazie di questo prezioso lavoro che avete fatto, mia nonna 96enne è stata molto felice di vedere una foto di suo marito che purtroppo ormai è morto da tantissimo tempo".
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  20.07.2016 h 17:08

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus

Digitare almeno 3 caratteri.

 
 
 
 

Speciale