26.02.2019 h 15:43 commenti

Va alla Fiorentina il quadrangolare Trofeo Carnevale di Paperino per baby calciatori

La squadra viola ha avuto la meglio nelle sfide con Bologna, Perugia e la formazione di casa. Il torneo dedicato alla categoria Pulcini
Va alla Fiorentina il quadrangolare Trofeo Carnevale di Paperino per baby calciatori
Non solo maschere e coriandoli per Carnevale. Il Paperino San Giorgio del presidente Sauro Pratesi ha ospitato domenica 24 febbraio il “3° Trofeo Carnevale di Paperino”, al quale hanno partecipato la Fiorentina, il Bologna e il Perugia, oltre alla società di casa. Il torneo nazionale è stato dedicato alla categoria Pulcini I anno, cioè per bambini nati nel 2009 che giocano 7 contro 7. Come sempre accade in questi casi, è stato chiesto alle società professioniste ospitate di partecipare con l’annata precedente, quindi con bambini nati nel 2010. La formula è stata quella di un quadrangolare all’italiana con due tempi da 10 minuti per mini-partita. Al termine delle gare tutti i bambini partecipanti sono stati protagonisti di una scivolata dai mille colori sotto gli occhi del numeroso pubblico presente. 
La giornata è proseguita prima col pranzo al vicino circolo di Paperino, raggiunto a piedi da tutti i 150 partecipanti allo stesso tra atleti, dirigenti, istruttori e genitori; poi con la premiazione a cura del sindaco di Prato Matteo Biffoni e dall’assessore al Bilancio Monia Faltoni. La classifica finale ha visto trionfare la Fiorentina a punteggio pieno a quota 9 punti. Al secondo posto si è piazzato il Bologna con 6 punti. Al terzo, sorprendentemente, il Paperino San Giorgio con 3 mentre il Perugia ha chiuso al quarto posto. 
Decisive le prime due sfide giocate contemporaneamente alle 10 al Comunale di Paperino, in cui la Fiorentina ha battuto di misura per 2-1 il Bologna, mentre la squadra di casa è riuscita a battere il Perugia Football Academy alla quale è affiliata da ormai 3 anni. Tre i premi individuali assegnati: il miglior portiere è stato Leo Artusi del Paperino San Giorgio, protagonista di ottime parate in tutte e tre le sfide giocate. Anche il vincitore del premio “miglior cannoniere” è andato ad un bambino della squadra di casa: con ben cinque reti se lo è aggiudicato Giovanni Grisafi, classe 2010, chiamato a dare una mano ai compagni più grandi di un anno per l’occasione. Ancor più sorprendente il premio al “miglior giocatore”, che è andato a Leonardo Liman del Bologna: atleta addirittura del 2011 capace di regalare spettacolo e gol nei 60 minuti in campo. Finita la manifestazione verso le ore 15, chi lo desiderava si è potuto godere nel pomeriggio anche lo spettacolo della seconda sfilata del Carnevale di Paperino. 
 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  26.02.2019 h 15:43

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.