10.01.2019 h 16:34 commenti

Università del tempo libero, un ciclo di incontri sulla Russia

L'apertura dell'anno accademico martedì 15 gennaio al Pin. A ottobre cinque incontri sulla musica russa tenuta da Alberto Batisti
Università del tempo libero, un ciclo di incontri sulla Russia
Martedì 15 gennaio sarà inaugurato l'anno accademico dell'Università del Tempo Libero Eliana Monarca, come sempre due i programmi, uno per i duecento soci che prevede incontri al Metasasio, conferenze scientifiche, un ciclo di incontri sulla letteratura italiana di fine 800, uno sulla salute e l'alimentazione nella terza età e un viaggio organizzato in Russia, l'altro aperto al pubblico riguarda un ciclo di incontri sull'arte e la lettura russa e uno di cinque conferenze, a partire da ottobre, con il direttore artistico della Camerata Strumentale città di Prato Alberto Batisti.
"L'amministrazione comunale è lieta anche quest'anno di poter patrocinare e dare un contributo per la realizzazione delle tante e interessanti attività di questa realtà così importante e preziosa per la città - ha affermato l'assessore alla Cultura Simone Mangani. Insieme all'associazione ci eravamo presi l'impegno di realizzare altri appuntamenti oltre alla programmazione dei corsi e siamo reduci dal successo ottenuto dal ciclo di incontri realizzato a novembre su tre donne che hanno fatto parte della storia politica e civile della città: Morena Pagliai, Anna Fondi e Eliana Monarca".
I corsi che sono a cura dell'Associazione culturale "Linguaggi - percorsi nelle Culture" si svolgeranno nell'aula magna del Polo Universitario Città di Prato, in piazza Ciardi 25, il martedì e il giovedì dalle 16 alle 18. 
"Quest'anno – ha sottolineato il presidente dell' università Piero Taiti – ci siamo focalizzati sulla Russia, per quanto riguarda gli incontri aperti al pubblico, per quelli riservati ai soci abbiamo rinnovato la collaborazione con il Metastasio con alcuni incontri dedicati al jazz".


 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  10.01.2019 h 16:34

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.