04.12.2019 h 12:23 commenti

Una cena al carcere della Dogaia preparata dagli allievi detenuti del Datini

Per 64 invitati è stato preparato un menù speciale cucinato in collaborazione con i docenti del corso. Il ricavato della serata verrà utilizzato per allestire la cucina laboratorio all'interno della casa circondariale
Una cena al carcere della Dogaia preparata dagli allievi detenuti del Datini
Una cena al carcere della Dogaia , lunedì 9 dicembre, preparata dagli allievi detenuti del terzo anno dell’Istituto alberghiero e dai loro docenti che aderiscono all’associazione Cuochi Pratesi.
Un menù per 64 commensali, in piena regola: dall’antipasto al dolce con una degustazione di vini curata dall’associazione Italiana Somelier, delegazione di Prato. “Cucine aperte” rientra nel progetto “Cucina galeotta” iniziato nel 2017 che ha come soggetti promotori l’istituto alberghiero Datini, la direzione della Casa circondariale con la collaborazione della Provincia di Prato, della Caritas Diocesana e della sezione pratese di Unicoop Firenze
“L’obiettivo che ci poniamo – spiega Rodolfo Giusti vice direttore Caritas Diocesana - è di offrire ai reclusi un percorso professionalizzante, curato da persone altamente qualificate, per favorire il loro reinserimento una volta terminata la pena. Contemporaneamente facciamo conoscere la realtà carceraria a persone esterne in modo che possano creare
ponti con la realtà cittadina”.
Tutto il ricavato della cena è stato devoluto per completare la fornitura delle attrezzature necessarie per l’allestimento della cucina laboratorio indispensabile per il corso che coinvolge una sessantina di studenti.
Particolarmente toccante il momento finale dei ringraziamenti dove i detenuti allievi hanno oltrepassato le sbarre pensando al momento in cui saranno liberi e potranno sfruttare il diploma conseguito in carcere. Sempre più le statistiche dimostrano, infatti, che chi ha la possibilità di fare percorsi rieducativi prima dell’uscita definitiva, difficilmente ritorna a delinquere.


 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  04.12.2019 h 12:23

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.