09.06.2018 h 09:14 commenti

Dopo 45 anni Baffino non sarà più il gestore del bar del Buzzi

Un nuovo ristoratore si è aggiudicato l'appalto, la famiglia Cozzi per tre generazioni ha preparato schiacciate e panini agli allievi del Buzzi. "Porterò tutti nel mio cuore". La commozione di allievi e insegnanti
Dopo 45 anni Baffino non sarà più il gestore del bar del Buzzi
Ultimo giorno di scuola per Giancarlo Cozzi, in arte Baffino, la cui famiglia da 45 anni e  tre generazioni gestisce il bar del Buzzi.
A settembre schiacciate, caffè e rigatine calde saranno preparate dal nuovo gestore che ha vinto il bando, ma oggi 9 giugno, è stato il momento dell’abbraccio collettivo di studenti, vecchi e nuovi, insegnanti, personale Ata che hanno voluto bere l’ultimo caffè insieme a Baffino, assaporando, ancora una volta, il profumo delle schiacciate ripiene che a cavallo fra i due intervalli si diffonde per tutto l’istituto. “Abbiamo perso, anche se per poco – spiega Baffo junior – e quindi ora ci aspetta una nuova avventura. Sono stati anni belli e pieni di soddisfazione e affetto. Eravamo una grande famiglia”. Cozzi è commosso quando ripensa a tutte le ore passate dietro il bancone, alle generazioni di allievi e professori che con lui hanno scambiato confidenze e chiacchiere da bar. “Siamo veramente la memoria storia di questa scuola, e ovunque andremo porteremo tutti nel nostro cuore”.
A dare l’addio a Baffino,  il padre di Giancarlo era Baffo, anche una delegazione dell’ associazione ex allievi del Buzzi.
“Sono entrato al Buzzi che ero un ragazzino – spiega il vice presidente Giuseppe Moretti – e ho sempre visto la famiglia Cozzi dietro il bancone. Persone generose che hanno fatto credito a generazione di allievi che non si potevano permettere la merenda”.
Dispiaciuto anche il vicepreside Leonardo Cherubini. “Baffo è stato un’istituzione c’era nella vecchia sede di piazza Ciardi e in quella nuova, ci dispiace perderlo, ma siamo certi che anche i nuovi gestori saranno all’altezza della situazione”
alessandra agrati

 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  09.06.2018 h 09:14

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.