15.09.2018 h 12:49 commenti

Tutte in fila al gazebo della Lega per prendere lo spray antiaggressione: scorta esaurita in mezzora

Successo oltre le aspettative per l'iniziativa promossa dal Carroccio e rivolta a tutte le donne. La segretaria Ovattoni: la migliore risposta a chi ci insulta e ci minaccia". Esaurito anche il secondo lotto
Tutte in fila al gazebo della Lega per prendere lo spray antiaggressione: scorta esaurita in mezzora
Le donne pratesi vogliono qualche certezza in più per la propria sicurezza personale. Lo dimostra la lunga fila che stamani, 15 settembre, si è formata al gazebo organizzato dalla Lega in piazza del Comune per distribuire gratuitamente spray al peperoncino.
Il banchino è stato letteralmente preso d'assalto da donne di tutte le età. I 100 spray messi a disposizione per l'intera giornata, sono finiti nella prima mezz'ora d'apertura tanto che gli organizzatori sono stati costretti a fare rifornimento con altre 60 bombolette per non lasciare nessuna a bocca asciutta. 
Esaurito anche il secondo lotto, gli attivisti della Lega hanno deciso di passare alle prenotazioni. Sono stati presi circa 200 nominativi di donne alle quali verrà consegnato lo spray prossimamente
L'iniziativa è stata sorvegliata da personale della Digos. La segretaria del Carroccio Patrizia Ovattoni infatti, ha ricevuto pesanti minacce sul web oltre a molta ironia che, alla luce dei fatti, si è rivelata fuori luogo, visto il successo dell'iniziativa. 
Non si sono verificati comunque episodi particolari. Solo una contestazione verbale a cui hanno risposto con forza le donne in fila: "Il successo di stamani è la risposta migliore a chi mi insulta e minaccia - dice Patrizia Ovattoni -. Continueremo su questa strada e annuncio già l'organizzazione di corsi di autodifesa. Quanto a me, non ho paura, mi so difendere e ho sempre con me lo spray".
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  15.09.2018 h 12:49

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.