06.07.2018 h 13:22 commenti

Trovato senza biglietto sull'autobus, aggredisce prima i controllori poi i poliziotti: arrestato

Un 20enne ha creato il caos su un mezzo della Cap che fa la linea Prato-Firenze. L'autista ha fermato il pullman davanti alla Questura e ha chiesto aiuto agli agenti, uno dei quali è rimasto leggermente ferito
Trovato senza biglietto sull'autobus, aggredisce prima i controllori poi i poliziotti: arrestato
E' salito, nel primo pomeriggio di ieri 5 luglio, su un autobus extraurbano della Cap, della linea Prato-Firenze, ma non aveva il biglietto. E quando i controllori lo hanno scoperto, ha pensato bene di aggredirli, offendendoli e spintonandoli. Protagonista un 20enne nigeriano, regolare in Italia ma con qualche piccolo precedente. L'autista del mezzo pubblico ha quindi fermato il pullman in via Migliore di Cino, proprio di fronte alla Questura e ha chiesto aiuto ai poliziotti. Gli agenti hanno quindi provato a calmare lo straniero ma, per tutta risposta, sono stati aggrediti anche loro. 
Alla fine, anche per mettere al sicuro l'incolumità dgeli altri passeggeri, il giovane nigeriano è stato ammanettato e portato via. Per lui è quindi scattato l'arresto per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Durante la perquisizione del 20enne è anche stata trovata una minima quantità di marijuana, che gli è costata la segnalazione in Prefettura. Uno dei poliziotti è stato poi medicato dal 118 per ferite all'avambraccio, che guariranno in 5 giorni.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  06.07.2018 h 13:22

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.