10.10.2017 h 11:43 commenti

Trasportavano in auto sessanta confezioni di coltelli da cucina con marchi falsi

Il valore della merce è di circa 9mila euro: denunciati dai carabinieri di Carmignano tre giovani, tra cui un minorenne, che probabilmente volevano vendere gli oggetti porta a porta
Trasportavano in auto sessanta confezioni di coltelli da cucina con marchi falsi
Stavano trasportando in auto sessanta confezioni di coltelli da cucina, con il marchio contraffatto, probabilmente destinati ad essere venduti porta a porta. L'attività, però, è stata stroncata da una pattuglia di carabinieri della stazione di Carmignano che hanno fermato l'auto, sulla quale viaggiavano tre giovani rumeni: due pregiudicati e un minorenne. I militari, controllando l'auto, hanno trovato le confezioni di coltelli, con i marchi Royalty Line e Bachmayer, per un valore complessivo sul mercato stimato intorno ai 9mila euro in base ai prezzi di vendita che erano riportati sulle confezioni.
Già da un primo sommario controllo i coltelli sono risultati contraffatti e di pessima fattura, pertanto sono stati sequestrati ed i tre stranieri denunciati in stato di libertà per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi.
 
 
Edizioni locali collegate:  Comuni Medicei

Data della notizia:  10.10.2017 h 11:43

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.