07.07.2020 h 12:53 commenti

Trasporta in corpo 70 grammi di eroina: 29enne arrestata dalla polizia appena scesa dal treno

La donna è l'ennesimo corriere sulla tratta Bologna-Prato preso dall'Antidroga della Squadra Mobile. Il giudice ha convalidato l'arresto ma ha scarcerato la giovane con il solo obbligo di dimora
Trasporta in corpo 70 grammi di eroina: 29enne arrestata dalla polizia appena scesa dal treno
I poliziotti dell'Antidroga della Squadra Mobile hanno arrestato l'ennesimo corriere che stava trasportando eroina sulla tratta Bologna-Prato. Dalla fine del lockdown, le bande che gestiscono lo spaccio in città si stanno di nuovo approvigionando e proprio per questo gli uomini guidati dal dirigente Alessandro Gallo e dall'ispettore Marco Fazzi stanno intensificando i controlli nelle stazioni.
Sabato scorso, 5 luglio, gli agenti in borghese hanno così individuato una donna sospetta, appena scesa a Prato Centrale da un treno proveniente da Bologna. Si trattava di una 29enne nigeriana, residente ad Altopascio. La donna ha subito dato segni di nervosismo e così, nonostante la perquisizione avesse dato esito negativo, i poliziotti hanno deciso di portarla in ospedale e sottoporla ad analisi strumentali che hanno evidenziato come nel corpo della giovane fossero occultati 6 ovuli. Una volta espulsi, si sono rivelati contenere eroina per circa 70 grammi. La donna è stata quindi arrestata ed è già comparsa davanti al giudice che, dopo aver convalidato l'arresto, ha disposto la scarcerazione della spacciatrice con il solo obbligo di dimora ad Altopascio.
 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  07.07.2020 h 12:53

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.