28.01.2014 h 11:49 commenti

Tragedia Macrolotto, i parenti delle vittime accampati in un capannone

Sono ancora in attesa dei funerali dei loro congiunti ma da sabato sono stati sfrattati dalla casa dove abitavano. Striscioni per chiedere giustizia al proprietario della ditta andata a fuoco
Tragedia Macrolotto, i parenti delle vittime accampati in un capannone

Foto, striscioni e quel che resta dei lumini rimasti accesi tutta la notte a ricordare le sette vittime del rogo di via Toscana. I parenti – sorelle, fratelli, mogli, figli, nipoti – sono ospitati da ieri nel pronto moda Oscar di via Val d'Aosta, nel Macrolotto di Iolo. Hanno dovuto lasciare l'appartamento di via Strozzi preso in affitto da un connazionale perché non hanno più soldi per far fronte alle spese. Nel pronto moda si sono sistemati alla meno peggio: materassi per terra, l'ufficio che è diventato una cucina, pezzi di cartone per creare un minimo di privacy. Stremati dal dolore, sui loro volti si legge tutta la stanchezza di questi 58 giorni di lacrime ma anche di protesta. Vogliono giustizia, al più presto. Una parte dei parenti stamani è partita per Roma, destinazione Ambasciata. E' lì che cercheranno rassicurazioni, soluzioni. Chi è rimasto a Prato, spera in notizie positive e sta attaccato al telefono. Ogni squillo è motivo di apprensione. Ieri il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha annunciato aiuti economici per le famiglie: soldi che serviranno a pagare le spese. La vedova di una delle vittime cerca di farsi capire a gesti: ha due bambini piccoli, piange giorno e notte dal quel maledetto primo dicembre, non ha soldi, non sa come fare. Compone un numero di telefono, dall'altra parte una donna cinese che parla italiano: “Aiutateci – dice con la voce rotta dall'emozione – siamo a Roma perché qualcuno deve aiutarci, non possiamo continuare così. Senza soldi è difficile”.

n.t.

 
Edizioni locali collegate:  Prato
Leggi i Dossier:  Tragedia Macrolotto

Data della notizia:  28.01.2014 h 11:49

 
  • Share
  •  
 

mediagallery

  • I parenti delle vittime accampati in una ditta del Macrolotto

 
1
 
 
comments powered by Disqus
 
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.

 
 
 
 

Dossier