09.06.2018 h 13:03 commenti

Tracce di droga su tavoli e vassoi, sequestrato un circolo privato. Il proprietario: "So tutto ma ho problemi di soldi"

Blitz della polizia la scorsa notte in un locale di via Rimini già finito nel mirino un anno fa. Identificate otto persone. Quattro donne accompagnate a Roma per il rimpatrio. Il titolare ha detto di essere a conoscenza degli illeciti e ha giustificato la sua tolleranza con i problemi economici che lo starebbero affliggendo
Tracce di droga su tavoli e vassoi, sequestrato un circolo privato. Il proprietario: "So tutto ma ho problemi di soldi"
Un circolo privato gestito da un imprenditore cinese è stato sequestrato dalla polizia che, al termine di un controllo nella notte di sabato 9 giugno, ha trovato tracce di consumo di droga, in particolare ketamina. Il locale, che si trova in via Arezzo, è lo stesso chiuso un anno fa quando era una discoteca e la licenza venne revocata perché alcuni clienti furono sorpresi dagli agenti a consumare stupefacenti. Il tempo di cambiare nome e ragione sociale e trasformare l'attività in un circolo, e il locale ha ripreso a funzionare. Quando la polizia è entrata, intorno alle 3.30, c'era ancora musica ad altissimo volume ma poche persone perché ormai la serata stava finendo. Trovati vassoi e bustine con tracce di droga a conferma dei sospetti destati da un precedente controllo di tre giovani che erano appena usciti dal locale e il cui comportamento era quello tipico di chi ha appena assunto stupefacente. Nel corso dell'attività della polizia si è presentato un cinese che ha detto di essere il titolare del circolo, di essere a conoscenza degli illeciti e di tollerarli per riparare ai suoi problemi economici. Otto le persone identificate tra le quali cinque donne senza permesso di soggiorno che sono state accompagnate in questura; tra loro, quattro sono state trasferite al Centro permanenza rimpatri di Roma per l'espulsione dall'Italia. Il locale è stato sottoposto a sequestro preventivo; sequestrati computer, videocamere e altro materiale informatico su cui saranno fatti accertamenti.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  09.06.2018 h 13:03

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.