03.12.2019 h 17:30 commenti

Tornati a Prato i vigili del fuoco e il cane impegnati nei soccorsi dopo il terremoto a Durazzo

Il tecnico Usar e l'unità cinofila hanno operato con il team inviato dalla Toscana nell'area devastata dal violento sisma dello scorso 26 novembre
Tornati a Prato i vigili del fuoco e il cane impegnati nei soccorsi dopo il terremoto a Durazzo
Sono rientrati ieri sera 2 dicembre dall'Albania i due vigili del fuoco pratesi impegnati nei soccorsi alle popolazioni colpite dal terremoto. Con loro il cane Foglia, specializzato nella ricerca di persone. Il tecnico Usar (Urban and search rescue) e l'unità cinofila sono stati impegnati con il team di soccorritori toscani che lo scorso 26 novembre, a poche ore dal devastante sisma che ha colpito l'area di Durazzo, è volato in Albania per partecipare in maniera attiva al salvataggio delle persone rimaste intrappolate negli edifici crollati. A una settimana dal terremoto, gli interventi di soccorso e di recupero delle vittime si è concluso e così ieri sera due aerei militari hanno riportato in Italia gli specialisti dei vigili del fuoco insieme ai cani addestrati proprio per la ricerca di superstiti sotto le macerie. Il  terremoto di magnitudo 6,4 è stato il peggiore in assoluto ad aver mai colpito l'Albania, sono 51 i morti.

 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  03.12.2019 h 17:30

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.