25.11.2022 h 16:30 commenti

Torna la Colletta alimentare, spesa solidale per aiutare le famiglie in difficoltà

I volontari indosseranno una pettorina arancione e si troveranno all'ingresso di alcuni supermercati cittadini per raccogliere generi alimentari a lunga scadenza. Lo scorso anno sono state donate 30 tonnellate
Torna la Colletta alimentare, spesa solidale per aiutare le famiglie in difficoltà
Domani sabato 26 novembre, torna la giornata della Colletta alimentare  la raccolta di generi alimentari a lunga scadenza  promossa dal Banco Alimentare .
Per far fronte alle numerose richieste da parte delle famiglie in difficoltà economica servono : verdura in scatola, tonno e carne in scatola, polpa o passata di pomodoro, olio, alimenti per l'infanzia come omogeneizzati o latte in polvere.
I volontari, 400 quelli coinvolti, davanti all'ingresso dei supermercati che hanno aderito all' iniziativa, indosseranno una pettorina arancione e consegneranno  i sacchetti dove riporre la spesa Lo scorso anno a Prato sono state raccolte oltre 30 tonnellate di generi alimentari, quest'anno il Banco chiede uno sforzo di generosità maggiore visto che deve far fronte anche ad un aumento del 45% dei costi di gestione tra logistica, trasporti ed energia elettrica e ad un calo del 30% delle donazioni economiche da aziende e privati.
I supermercati che hanno dato la propria disponibilità sono: Conad, Esselunga, Eurospin, Lidl, PAM, Penny Market, Sigma, Simply Coop aderisce ma non nella città di Prato).
La Colletta Alimentare, gesto con il quale la Fondazione Banco Alimentare Onlus aderisce alla Giornata Mondiale dei Poveri 2022 indetta da Papa Francesco, è resa possibile grazie alla collaborazione dell’Esercito Italiano, dell’Associazione Nazionale Alpini, dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, della Federazione Nazionale Italiana Società di San Vincenzo De Paoli ODV, della Cdo Opere Sociali e del Lions Club International.
Il comitato di Prato ringrazia in particolare l’Arciconfraternita della Misericordia di Prato per i mezzi e i volontari che metterà a disposizione per il trasporto dei prodotti alimentari e i titolari della società Beste S.p.A. che ha gratuitamente messo a disposizione alcuni dei propri locali per il deposito temporaneo della raccolta.
 

Data della notizia:  25.11.2022 h 16:30

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.