03.10.2022 h 14:13 commenti

Torna in presenza la giornata dell'apprendimento digitale. Focus anche sul mondo del lavoro e universitario

L'appuntamento a Officina Giovani è per sabato 8 ottobre con la partecipazione di 35 scuole non solo pratesi. In programma laboratori, seminari e workshop. Tra gli ospiti anche il conduttore televisivo Giampaolo Morelli
Torna in presenza  la giornata dell'apprendimento digitale. Focus anche sul mondo del lavoro e universitario
Settima giornata dell'apprendimento digitale con uno sguardo verso il mondo dell'università e quello del lavoro.
Sabato 8 ottobre a Officina Giovani il consueto appuntamento organizzato dall'Associazione Italiana Dislessia sezione di Prato con la collaborazione del Comune e dell'ufficio scolastico regionale che avrà come tema l'inclusione e l'innovazione per un mondo senza etichette.
"Per la prima volta - ha spiegato Benedetta Squittieri assessore all'agenda elettronica - si affronterà il problema del futuro dopo la scuola, quindi con un focus sulle proposte del territorio legate agli strumenti innovativi per chi lavora ed è affetto da disturbi dell'apprendimento".Intanto per i concorsi pubblici è stato ammesso l'utilizzo di ausili specifici.
Non solo lavoro, ma anche università con la richiesta, è online una petizione, dell'applicazione della legge 170 che facilita l'apprendimento con strumenti specifici,come le mappe concettuali, anche nel percorso universitario. "Purtroppo l'applicazione della legge - spiega Gabriele Cordovani consigliere di Aid Prato - è a discrezione dei singoli atenei che, quindi, concedono gli strumenti in modo diverso. Penso ad esempio all' uso delle calcolatrici o delle tavole degli elementi per chi deve affrontare un test di ingresso all' università. Chiediamo anche tempi diversi per chi ha disturbi dell' apprendimento: troppo spesso è la velocità un criterio di selezione. Da  qui la nostra battaglia per un'applicazione omogenea della legge".
Intanto sabato dalle 9 alle 17 l'edizione 2022 torna in presenza coinvolgendo 35 scuole di ogni ordine e grado non solo della provincia di Prato, che presenteranno i loro progetti innovativi: dalla robotica digitale alle letture ad alta voce, dall' automazione alla realizzazione di tessuti.  In calendario anche workshop, laboratori didattici e punti informativo per i genitori.
Tra gli ospiti Giampaolo Morelli, conduttore delel Iene insieme a Ilary Blasi e Frank Mantano che racconterà la sua storia personale legata alla dislessia.
"Un momento importante - ha spiegato Angela Riscione presidente di Aid Prato - aperto a tutti dove puntiamo sull' inclusività e l'utilizzo delle nuove tecnologie per tutti gli studenti. Per gli insegnanti è previsto anche il rilascio del certificato da parte del Miur". 
Nell'edizione 2019 i partecipanti sono stati 3.500.
 

Data della notizia:  03.10.2022 h 14:13

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.