06.10.2019 h 11:32 commenti

Terribile caduta in volata, giovane ciclista pratese lotta tra la vita e la morte

Il 22enne Giovanni Iannelli è stato operato nella notte ed è ricoverato in Rianimazione nell'ospedale di Alessandria. Ha picchiato la testa contro un parapetto di cemento e il casco si è rotto
Terribile caduta in volata, giovane ciclista pratese lotta tra la vita e la morte
E' stato operato nella notte ed è ricoverato in gravissime condizioni nell’ospedale Santi Antonio e Biagio di Alessandria Giovanni Iannelli, ciclista 22enne di Prato, rimasto coinvolto in una bruttissima caduta in gara durante il Circuito Molinese. L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio 5 ottobre  a Molino dei Torti, in provincia di Alessandria,  durante lo sprint finale. Iannelli, corridore Elite tesserato per la Hato Green Tea Beer, ha battuto violentemente la testa ed è rimasto esanime a terra. Immediato l'intervento del 118 che ha anche fatto atterrare l'elisoccorso per trasportare con urgenza lo sfortunato atleta in ospedale. Iannelli adesso è ricoverato nel reparto di Rianimazione.
Giovanni Iannelli è molto conosciuto nel mondo sportivo. Suo padre Carlo, oltre ad essere un noto avvocato civilista del foro di Prato, è vicepresidente del Comitato regionale della Federazione ciclistica italiana dopo aver guidato a lungo la Ciclistica Pratese. L’incidente è avvenuto a un centinaio di metri dal traguardo e si sta cercando di ricostruire la dinamica per capire cosa sia accaduto a Iannelli mentre si trovava intorno alla quindicesima posizione. Nella rovinosa caduta il giovane ciclista pratese avrebbe impattato contro un parapetto di cemento, picchiando la testa così forte che il casco si è rotto.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  06.10.2019 h 11:32

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus

Digitare almeno 3 caratteri.