12.07.2018 h 17:50 commenti

Tentano di raggirare anziano ma l'amica di famiglia chiama la polizia e li mette in fuga

Un uomo e una donna si sono spacciati per dipendenti comunali e hanno cercato di farsi dare soldi dal padrone di casa
Tentano di raggirare anziano ma l'amica di famiglia chiama la polizia e li mette in fuga
E' stata sventata grazie al provvidenziale intervento di un'amica di famiglia la truffa che due malintenzionati, un uomo e una donna, avevano architettato ai danni di un anziano che abita in via di San Paolo. E' successo ieri mattina, 11 luglio, intorno a mezzogiorno quando i due truffatori si sono presentati alla porta del 73enne, sostenendo di essere dipendenti del Comune e di dover incassare un rimborso per un fantomatico contratto di fornitura di energia elettrica che, in realtà, l'anziano non aveva mai sottoscritto.
Per fortuna, in quel momento in casa c'era anche un'amica di famiglia che, insospettita dall'irrituale richiesta di denaro, ha preso il telefono e ha chiamato la polizia. E' bastato questo gesto per provocare l'immediata fuga dei truffatori. Gli agenti delle Volanti hanno poi acquisito la descrizione dei due malviventi.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  12.07.2018 h 17:50

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.